venerdì 18 maggio 2012

Il Negozio Ideale

Oggi ho fatto un sogno bellissimo: ero in un meraviglioso negozio pieno zeppo di mille gomitoli colorati e sorseggiavo una cioccolata calda con panna (e mangiavo anche un biscottino, ma vabbè...).
Così mi sono svegliata di buonumore e piena di energia... era proprio un negozio ideale: pareti coperte di filati, poltroncine comode sulle quali sferruzzare, una bella luce ma non troppo forte... insomma, stupendo!
Mi è venuto da riflettere su cosa vorrei trovare in un ipotetico negozio ideale di filati: innanzitutto competenza, e parlo anche di competenza per quanto riguarda le fibre, un negoziante sempre aggiornato è un vero piacere ed una merce molto rara al giorno d'oggi.
Poi cortesia e disponibilità a stare ad ascoltare: non bisognerebbe puntualizzarlo, ma invece credo che sia il caso, vero?
Varietà: se trovo solo cotone e lana (nemmeno merinos) non mi viene voglia di comprare e piuttosto ordino in rete, giusto?
Qualche filato di marca "di punta": stesso discorso di sopra...
Qualità. se sferruzzo un maglione voglio che il mio tempo sia speso bene e non che, dopo pochi giorni, mi si veda arrivare in una nuvola di pallini...
E, se proprio posso osare... un posticino caldo per sferruzzare un paio d'ore, magari sorseggiando un Martini Rosè... senza timore di occhiatacce...
E voi, se poteste scegliere, cosa vorreste trovare in un negozio di filati?

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Tutto ciò. E le poltrone senza braccioli per essere più libera nei movimenti.Mart.

airali ha detto...

eh sì, era proprio un sogno! in più vorrei un angolo con libri e riviste in tutte le lingue possibili :)

knitting bear ha detto...

La parte che più manca ai negozi che conosco è quella relativa allo spazio per corsi e incontri. Il negozio che ogni tanto frequento ha tutto il resto: titolari e commesse sono cortesi e simpatiche, conoscono i filati, tengono filati di qualità e marche diverse, perfino la rowan e altre straniere, sono pazienti e sanno ascoltare e consigliare, ma non interagiscono con internet, cominciano solo ora a tenere un blog, ma non conoscono ravelry... e ciò è male! Per il resto il negozio che hai descritto tu è perfetto.

PaolaeMargherita ha detto...

Vorrei trovare assolutamente tutto ciò che descrivi, aggiungendo due cose:
1)La possibilità di un aiuto,qualora fossi in difficoltà su un punto o una parte di uno schema; sapere che in quel negozio c'è qualcuno che ti può aiutare, oltre che vendere il filato, è molto confortante;
2) una vastissima biblioteca di modelli da consultare, perchè, secondo me, è meglio scegliere un filato contemporaneamente al modell. Se il materiale è in negozio, si valuta tutto al momento dell'acquisto.

Io, in particolare, ritengo di essere stata particolarmente fortunata. Abitando a Como, sono a 40 minuti di macchina dal negozio di Luisa, Unfilodi, a Carte Brianza, che ormai dal settembre 2008 è il mio punto di riferimento. Il negozio che tu descrivi, è esattamente quello che tu descrivi. Oltre a lei ci sono Mariella, Carmela, Antonella. Beh, al posto del Martini Rosè è più facile trovare una buona tisana. Però, caspita, è l'ombelico del mondo lanoso.
Vi prego di redere che queste affermazioni non sono pubblicità al suo negozio, è che è una realtà così bell e particolare che è impossibile non affezionarsi.
E, insomma, non potrò partecipare ai vostri incontri divertentissimi (ma quanda invidia!!!)a Trieste il sabato, ma almeno ho un bel negozio vicino, tiè.

Un carissimo saluto a tutte voi.

Paola

Tibisay ha detto...

Grazie a tutte per i vostri commenti, sono molto interessanti! L'idea delle poltrone senza braccioli, una piccola libreria con libri e riviste, la competenza e conoscenza degli strumenti informatici... bellissimi spunti! Chissà se dalle mie parti ci sarà mai un negozio così? Ah (sospiro)...

Anna ha detto...

Il negozio che tu descrivi per ora rimane solo un sogno: finora ho trovato incompetenza presuntuosa con un filo (è il caso di dirlo) di antipatia e scazzo...
Forse c'è qualche speranza perchè una lanista di qui aprirà presto un negozio dove forse troveremo quello che tutte sogniamo: bei filati, simpatia, modelli e anche un angolo per lo sferruzzo e un bel caffè!

Tibisay ha detto...

Lo spero per te Anna!!!