martedì 21 ottobre 2014

Pelmo

Durante il workshop che ho tenuto la domenica scorsa ad Abilmente, abbiamo lavorato allo scaldacollo PELMO COWL, che vi voglio presentare oggi.

Pelmo Cowl" fa parte della collezione ispirata ai "Monti Pallidi", la catena montuosa delle Dolomiti italiane.
Il monte Pelmo è detto anche “Il Trono di Dio”. Secondo la leggenda Dio, dopo aver tanto creato le Dolomiti si sentì affaticato e si sedette sulla cima di questa montagna, dando così origine alla sua forma dalla cima piatta e dai fianchi striati.

Lo scaldacollo “Pelmo” è un collo molto ampio ma semplice da realizzare.
È lavorato in tondo con un particolare gioco di diritti e di rovesci che dà origine ad un tessuto totalmente reversibile. È bello da indossare sia sciolto e morbido che avvolto due volte intorno al collo proprio perché presenta due lati perfetti.

PROMOZIONE SPECIALE SOLO PER OGGI E DOMANI (21 e 22 ottobre 2014): cliccate QUI, entrate nella mia pagina Facebook, lasciate un "like" e troverete un codice speciale con il quale potrete avere uno sconto del 50% sull'acquisto del nuovo pattern "Pelmo Cowl". Scrivetelo al momento dell'acquisto e lo sconto sarà valido.
DA DOPODOMANI (23 ottobre 2014), scrivendo PELMO al momento dell'acquisto, potrete scaricare il pattern con il 25% di sconto. Questo sconto termina il 30 ottobre.

Pelmo cowl” is part of the collection of patterns inspired by the “Monti Pallidi (Pale Mountains)”, a chain of mountains in the Italian Dolomites.
Mt. Pelmo is also known as “The Throne of God”. Legend tells us that after having created the Dolomites God felt tired, so he sat on the top of this mountain, giving Mt. Pelmo its characteristic flat top and streaked sides.

The “Pelmo” neck warmer is a very wide, but east to knit cowl.
It is worked in the round with a pattern based on an alternation of knit and purl stitches that form a fully reversible fabric so the cowl can be worn either loose and softly draped or doubled around the neck.

SPECIAL PROMOTION – TODAY AND TOMORROW ONLY (October 21 and 22 2014): click HERE, visit my Facebook page, “like” my page and you will find a special coupon code to use on Ravelry for a 50% discount on the purchase of my new pattern, "Pelmo Cowl". When you purchase the pattern, enter the coupon code in the space provided and you will receive the discount.
Starting the DAY AFTER TOMORROW (October 23 2014), use the coupon code PELMO when you purchase the pattern on Ravelry for a 25% discount. This promotion end on October 30 2014.

Grazie a Donna per la traduzione in inglese.
Grazie anche a Valentina per il test <3 a="" avermi="" da="" e="" fatto="" leonardo="" modello="" p="" per="">
In ultimo, due parole sul filato adoperato, il Felted Tweed della Rowan.
Cosa dire… la mano un po' rustica mi attrae, i colori sono davvero un punto di forza di questo filato dall'aspetto solo superficialmente "grezzo". Naturalmente inteso nel senso positivo del termine!
Rende molto, infatti i metri sono tanti nel gomitolo. Scorre bene in mano, nonostante il fatto che sia un tweed, quindi dall'aspetto un po' irregolare. Questo spessore per i miei gusti è un po' grossino, nonostante il numero 3,5 mm del ferro ho avuto un campione sui 21 punti. Quindi niente trecce e colori insieme! Almeno non per me, ne deriverebbe un tessuto davvero troppo spesso!
Mi incuriosirebbe moltissimo provare il Fine Tweed… soprattutto per un lavoro stranded…
Insomma, alla fine mi ha conquistata, direi che si merita un bel 8/9 (e voi sapete come io sia severa con i voti!)

lunedì 20 ottobre 2014

Un nuovo progetto… suicida.

Ecomi qua! Stravolta dal ritorno a casa ma felicissima e molto carica!!!
Ora, circa una settimana fa ho fatto un sondaggio sulla mia pagina ed oggi ho fatto lo screening del sondaggio e questo è il risultato:
con 1 voto (e quindi all'ultimo posto) troviamo una collezione completa (grazie amico, me ne ricorderò), la gonna, il calzino, il coordinato sciarpa/cappello/guantini, la cuccia per gatti (???), la maglia/sciarpa con una manica (ma che è?). E quindi queste cose… niente da fare, non le faccio.
Con 2 voti troviamo qualsiasi cosa (grazie per la fiducia!!! :) ), un abito, un gilet da donna, un cappotto (pazze!), un cappello, una sciarpa originale. E quindi, niente nemmeno questi, eh.
Con 3 voti abbiamo la maglia da uomo e il cardi da bimbo o ragazzo.
Con 4 voti abbiamo il cardigan da uomo e un mantello/scialle.
Con 5 voti abbiamo il cardigan da donna, con 7 voti abbiamo la giacchina Chanel, con 8 voti un generico "qualcosa da uomo" e con 9 voti il maglione da donna.
E qua, si potrebbe pensare che il gioco sia stato fatto. E invece no!
Perché sommando gli 8 voti generici del "qualcosa da uomo" con i 3 voti della maglia da uomo… ta-daaan, carramba che sorpresa!
Farò un maglione da uomo.
Non venitemi a dire che il cardigan da uomo ne aveva 4 di voti, farò finta di non sentire...
Si, lo so, compatitemi, piangete per me e una preghiera sarebbe gradita.

venerdì 17 ottobre 2014

I margini cuciti

Ci sono dei capi speciali, nel nostro guardaroba, capi che meritano un trattamento speciale.
Per me questo è il momento dei margini cuciti.
Il bordo viene ripiegato e cucito, damo al capo un aspetto splendido e sartoriale... curiose di sapere come si fa?
Ecco qua! Svelato il segreto!

giovedì 16 ottobre 2014

Un nuovo TB6Cafè a Udine!

Sono molto felice di annunciare che domenica 16 novembre 2014 presso il negozio della cara Caterina “Filati Elisa Cesselli” a Udine, si svolgerà un nuovo TB6Cafè!
Siete curiosi, vero, di sapere cosa faremo? Imparare le basi della tecnica Top Down!
E quindi inizieremo ad impostare la lavorazione di un maglione (lo splendido Bucatino!) partendo dall'alto e non dal basso e lavoreremo con i ferri circolari avendo alla fine un maglione senza cuciture e molto intrigante.
Discuteremo dei vantaggi (ed anche degli svantaggi!) di tale lavorazione e dei vari tipi di scollo, spalle, maniche e busto.
Insomma, ci divertiremo come matte!
Il workshop durerà dalle ore 10.00 alle 16.00 per permettere a tutte di sperimentare, risolvere i dubbi e ricevere risposta alle domande che possono insorgere affrontando un nuovo modo di affrontare il lavoro.
Per maggiori informazioni potete rivolgervi direttamente al negozio "Filati Elisa Cesselli" in via Savorgnana 18 a Udine oppure potete telefonare al numero 0432 295633.
Vi aspetto belle cariche!

mercoledì 15 ottobre 2014

Pronti? Abilmente? VIA!

Eccomi pronta: la borsa è piena, i progetti sono piegati, i ferri sono lucidati, gli tranquillanti sono nel taschino.
Domani inizia la Fiera di Vicenza Abilmente domenica 19 dalle 14,30 alle 16,30 ci sarò anche io insieme al meraviglioso gruppo dei Magliuomini, che ringrazio tantissimo per la fiducia che mi hanno accordato: saremo nel Padiglione 7 presso l'Atelier del Crochet e del Tricot!

Sono prontissima a sferruzzare e a chiacchierare (e quando mai no?), per una domenica di gioia e condivisione. Presenterò il nuovo scaldacollo che ho creato con un filato Rowan della Coats e parlerò dei punti reversibili.

Sono veramente contentissima di poter conoscere finalmente dal vivo tanti di voi e sono davvero emozionatissima, non vedo l'ora di incominciare!
Ci vediamo lì.

lunedì 13 ottobre 2014

La maglia per me.

E' davvero da tanto tempo che volevo scrivere questo post e alcuni recenti accadimenti mi hanno fatto finalmente decidere.
Ormai in questo piccolo blog non vengo più tanto spesso, ma solo qui posso essere davvero me stessa, senza paura che ciò disturbi qualcuno, perché questo spazio è solo mio e me lo gestisco io, ecco.
Se non ho scritto molto è, come ho spiegato a voce a molte di voi, perché la mia "vita fuori" è diventata talmente bella che scrivere in continuazione che tutto è bello e di quanto mi diverto mi fa anche un po' paura e, diciamolo, in fondo in fondo, la paura maggiore è che attiri su di me la sfiga (che è sempre in agguato).
Quello che volevo dire, però, è quanto io sia grata, in quest'ultimo periodo, alla maglia.

La maglia mi ha fatto conoscere persone che altrimenti non avrei potuto conoscere in altro modo, con le quali alla fine ci si ritrova a parlare di tutt'altro che la maglia. Ma la maglia resta sempre il punto di partenza e di arrivo.

La maglia mi ha fatto conoscere delle vere amiche, che mi seguono tantissimo, mi incitano a fare sempre cose nuove, mi spronano a migliorare sempre di più, mi consolano quando sono un po' giù e mi perdonano quando sbaglio. E questo io davvero non l'avevo messo "in conto", ma mi piace tantissimo e non ne posso più fare a meno!

La maglia mi ha insegnato a riconoscere che a volte sbaglio anche io. Per me è difficilissimo ammettere quando sbaglio, è una cosa per me inammissibile (lo so, non è solo un mio problema).
E invece non è possibile fare sempre tutto perfetto, anzi. Si sbaglia, e tanto anche. Ho imparato, quindi, a essere più clemente con me stessa, a correggere gli errori, a fare un bel respiro e a ripartire. Ed ho imparato che spesso le persone che mi circondano hanno più fiducia in me di quanta ne abbia io in me stessa e questo mi commuove tantissimo.

La maglia mi ha anche insegnato che non sempre tutto è come appare, soprattutto nel mondo VIRTUALE della maglia: a lungo andare ho imparato a non fidarmi subito come facevo una volta, ma di aspettare un po' e "vedere come va". E mi ha anche insegnato anche che in ogni caso è sempre bene avere fiducia nelle persone, perché quasi sempre ti riservano delle bellissime sorprese! E per me conoscere nuove amiche è una gioia grande!

La maglia mi ha insegnato a non mettere maschere tra me e il mondo, ad essere veramente me stessa, perché tanto alla fine ti sgamano. E quindi inutile fare tanto "ciccì coccò", se sei te stessa non deluderai perché tanto ti si conosce!

La maglia mi ha insegnato che, in fondo, le persone sono MOLTO meglio di quello che pensiamo. Sono sostenuta ed incoraggiata da amiche e amici vicini e lontani, con cui ho uno scambio virtuale solo a parole. Quello che si crea è un legame particolare, ci si conosce meglio di quello che succederebbe se abitassimo vicini e riscoprirsi è sempre una sorpresa.

Insomma, in definitiva, scopro solo ora (?) che la maglia mi ha dato tutta la gioia che mi circonda ora, e ne sono davvero davvero molto grata e riconoscente. Cosa sarei senza di lei?

sabato 11 ottobre 2014

Top Down a Trieste: Seconda puntata

Manca una settimana al secondo appuntamento sulla tecnica costruttiva Top Down a lalanalà!
Mi troverete pronta a sferruzzare sabato 18 ottobre dalle 10 alle 13.
Chiarirò i dubbi, darò le risposte, risolveremo insieme le difficoltà che avete eventualmente trovato!
E… chiacchiereremo naturalmente!
Per informazioni: lalanalà, piazza Benco 2, Trieste, telefono: 0403728351, email: info@lalanala.eu o sulla loro pagina Facebook.