lunedì 2 settembre 2013

ITO Kinu

Per realizzare il nuovo vestito estivo Sfogliatine ho usato uno dei miei filati preferiti: la seta Kinu della ITO.
Cosa posso dire che non ho già ripetuto molte volte? E' un filato eccezionale e sorprendente.
Una seta non lucida, non eccessivamente scivolosa, dall'aspetto tipico del tweed, facile da lavorare nonostante lo spessore molto sottile: è classificata, infatti, come lace, anche se io la trovo più simile ad un light fingering.
Grande resa di filato contro un prezzo decisamente onestissimo.
E' adatta praticamente a tutti gli usi: magliette, vestiti, stole, scialli. Naturalmente, vista la trama un po' "aperta" anche lavorandola con un ferro numero 3 mm, avremo cura di indossare qualcosa sotto.
Cartella colori infinita, non vedo l'ora di realizzare un altro schema!
Voto personale: 9.

8 commenti:

PaolaeMargherita ha detto...

Vestito bello, bello, bello!!!!

Tibisay ha detto...

Grazieeeeeeeee!!!

Gatta ha detto...

io adoro annusarla... ha un profumo di selvatico che la rende unica!

Elbert ha detto...

Sono un po' indeciso per uno scialle (estivo) per la mamma: Ito o Habu? Grazie, Valentina, penso che sara' questo filato :-)

Donna Lynne ha detto...

Ho giá commentato altrove sul vestito, bellisimo. Le righe, il colore, il tessuto e la location marina del foto shhot mi ha fatto pensare a Coco Chanel!
Ma quel che voglio,commentare stamattina è l'eleganza del capo e la sua disegnatrice ... Un'eleganza che oggi giorni si vede sempre di meno...
Un'eleganza riepilogata nella frase "avremo cura di indossare qualcosa sotto." Temo che oggi siamomin pochima "mettere qualcosa sotto"!

Anonimo ha detto...

Mi hai convinto !!! Provvedo subito ad ordinarla

Nada

M.Spring ha detto...

L'adoro!!!

Tibisay ha detto...

Sono contenta di avervi convinto. Io ne sono proprio stregata!
Donna, una parola speciale per te, amica mia... smack!