giovedì 26 settembre 2013

Infausto (per voi) ritorno

So già che questo post sarà molto criticato.
So anche che molte di voi mi scriveranno minacce in privato.
So pure che questo post non è animalisticamente corretto.
Questo è quello che so io. ma voi sapete che io amo le pellicce. Si, beh, probabilmente oggi come oggi non ne comprerei una nuova, ma ne ho un paio nell'armadio: le metto poco pechè sono fuori moda, ma ce le ho. Lapidatemi pure, se volete.
In ogni caso, molti stilisti condividono con me questa passione e questo inverno, come non mai, hanno proposto un ritorno alla grande di pellicce e Co.
Certo no tutti hanno fatto centro, ma conta l'impegno, giusto?
Badgley Mischka si limita ad un maxicollo a scaldare un abitino leggero.
Certo non molto utile se si hanno braccia nude e sandali a gennaio, ma apprezzo il tentativo.
Voto: 5/6, impegnati di più ed avrai la sufficienza.
Christian Dior, nella sua assoluta perfezione sartoriale, disegna con l'Astrakan grigio (ma esisterà?) una redingote senza tempo: elegante e rigorosa. Come fare a non innamorarsene?
Voto: 9, il secchione della classe.
Fendi, si sa, da sempre è sinonimo di "pelliccia". Accantonata negli ultimi anni, ecco che torna, colorata e invadente: perfino sulla borsa!
Giovane, spiritosa, un punto di vista davvero moderno.
Voto: 7, perchè il colore alla lunga stufa.
Hermés reinventa la pelliccia, donandole un taglio ed abbinamenti sportivi... a cosa servirà la mantella non si sa: la pelliccia è caldissima e non ha bisogno di ulteriori accessori...
Bello l'abbinamento con i pantaloni di pelle.
Voto: 8, sei sulla buona strada.
Oscar De La Renta fa della pelliccia un capo da interno.
Strizza l'occhio anche al vintage, visto che basta guardare il look per gridare "anni '60!" e per questo ci piace tanto.
Ma. Lo sa il caro Oscar che la pelliccia è fantastica in esterno mentre in interno, a meno di non abitare in una caverna, ti fa assomigliare ad un bue muschiato per gli effluvi odorosi che emani?
Mah...
Voto: 5/6, ripassino e ripetizioni.
Sportmax, invece, la lezione l'ha studiata e propone un corto giacchino lavorato a quadri dal sapore contemporaneo dal facile abbinamento.
Molto stiloso.
Voto: 8.
Marni, invece, abbagliato da questo inaspettato ritorno, scuoia il Cugino It della famiglia Addams e lo trasforma in un cappotto.
Triste anche il colore...
Non pago di ciò, taglia la pelliccia a mo' di gonna e con un avanzo ci fa anche un colletto... triiiiiiiste... con i sandali, poi...
Voto: 4/5. E niente lamentele, lo sai che te lo sei meritato.
Max Mara, anche lui, pensa che la pelliccia possa sostituire il maglione.
E sopra, per ribadire il concetto, ci mette il cappotto.
Povera modella, e povere noi, ci vuole proprio morte...
Voto: 5, perchè il cappotto, invece, ci piace.
Versace TINGE la pelliccia in modo psicadelico: zebrate le maniche e... simil - leopardo per il corpo...
A parte che il prossimo anno, dopo aver speso 10.000 Euri per la pelliccia già verremmo tacciate per fuori moda e non potremo più metterla, avete notato i pantaloni in vernice no - traspir? E i sandali pellicciosi?
Mah. Che avrà voluto dire?
Intanto diamogli un 3 e non ci si pensi più.

2 commenti:

PaolaeMargherita ha detto...

Anche io ho due "peli" nell'armadio...non sono niente di che, però è innegabile che la pelliccia sia un bellissimo capo, dal punto di vista estetico, intendo. Da un punto di vista etico, ciascuno ha il proprio punto di vista in merito.....Comunque, Dior ed Hermes sono i migliori, soprattutto Dior con il pelo tinto in grigio....bellissimo.

Tibisay ha detto...

:)