martedì 2 settembre 2014

Gatto, il tuo nome è Strudel.

Ebbene, da circa sei mesi a casa Tibisay c'è un nuovo membro.
Si chiama Strudel, di nome e di fatto: un gattino dolce dolce e tenerullo, dall'aspetto indifeso, un Ragdoll.
Ma come è capitato qua? In realtà è il regalo di compleanno deL Marito che desiderava tanto un gatto da molto tempo. Ed io, che avevo degattizzato la casa da anni, per un po' ho tergiversato ma poi non ho potuto esimermi, anche perché il livello del mio stash aveva raggiunto i limiti di guardia e temevo ripercussioni.
E così ho ceduto.
E lui è arrivato.
O meglio, Il Marito è andato a prenderselo a Roma, perché la creatura di razza è, e lì c'è un allevamento accreditato.
Chiaramente, prima Il Marito ha svaligiato un paio di store on line, perché la creatura non poteva NON trovare in casa cuccetta-grattatoio-cibiavalanghe-sabbiettaantiodore-tonnellatedigiochini-cestinoperlacacca-tappetinoantisporco-cassettinatecnologica.
Gatto viziato.
Inevitabilmente tutti gli si sono affezionati subito… come non farlo, quando ti si scioglie addosso?
E ti lecca la faccia?
E ti sveglia alle 4 e mezza di mattina perché vuole la pappa?
E Il Marito, che quando i figli dovevano fare la poppata notturna, dormiva beatamente, con il gatto Strudel si alza e lo accontenta.
Uomo ingrato, ed io che ho fatto 12 ore di travaglio per il sangue del tuo sangue.
Strudel, ignaro delle lotte intestine di casa Tibisay, nel frattempo cresce e diventa giocherellone.
Un po' pavido e goffo (ha le zampe con il pelo per cui sui parchetti scivola come sugli sci da fondo), aggredisce qualunque cosa sia minimamente giocabile.
Beh, è un cucciolo, gli si perdona tutto.
TUTTO?
Beh, tutto tutto forse no, visto che la creatura predilige le fibre nobili.
Più sono nobili e meglio è.
Più Tibisay si incazza e meglio è.
Più mi insegue per la casa mentre io srotolo una gomitolo di Kinu e meglio è.
Se poi riesce ad annodare un gomitolo di Sensai (il mohair) in modo inestricabile, si è fatto la giornata.
Che poi non si riesce a sgridarlo, perché intervengono i figli a difesa e scappano con lui impunemente.
E continuiamo: come fare a lavorare ad un nuovo pattern quando lui ha deciso che è il momento delle coccole?
Preme i tasti a caso, mi incasina la formattazione del documento e si stravacca sulla tastiera.
Non c'è verso, tocca abbandonare l'idea e andare a dargli quello che vuole.
Che è, a ripetizione: tonno-coccole-giochini.
Insomma, sono schiava in casa mia.
Gli altri sono totalmente assoggettati, non c'è più scampo, domina lui incontrastato.
La dolcezza di quegli occhioni azzurri li ha fregati, mannaggia o putipù.
Li comprendo.
Anche adesso che sta crescendo, è sempre tenero e dolcione.
Irresistibile.
Anche se lui fa il prezioso, fa. Non è che ti viene in braccio, no. Sei tu, miserabile umano, che devi mendicare e prenderlo su dal pavimento, perché lui non ti salta in braccio, non ti da la soddisfazione.
Sono ridotta a mendicare un po' di attenzione.
Che tristezza, una signora come me.
Il Marito, poi, è talmente schiavo della creatura, e continua a compiere sfracelli negli shop on line: tonno del Pacifico, tonno dell'Atlantico ("ma è la stessa cosa, avranno lo stesso sapore, sempre tonno è!" "Ma che dici!!! Si vede che non sei una zoologa!"), sabbietta profumata, vitamine per il pelo, vitamine per le unghie, vitamine per i denti, antipelo, antipelo più buono, spazzola piccola per la testa, spazzola grande per il corpo, premietti per essere stato bravo durante la spazzolata ("è un Ragdoll! se non sta buono quando lo spazzoliamo lo butto fuori di casa!" "Guarda che ogni gatto ha il suo carattere, bisogna capirlo e saperlo prendere!"), giochini, altri giochini, giochini più belli.
Approfittando di una mia distrazione, poi, Il Marito ha acquistato il grattatoio modello ultra-de-luxe.
L'unica cosa che manca, è il maggiordomo topo.
Gatto orrido e viziato, stai vincendo questa battaglia, ma la guerra è ancora aperta.

7 commenti:

Francesca ha detto...

ma quanto e' cresciuto!! e' bellissimo, per loro natura sono teneroni con la testa all'ingiu'. bellissimo strudel, un bacione.
da chi lo hai preso da silmarillions?

Lara ha detto...

Ciao Valentina, allora innanzitutto il gatto è davvero bellissimo, tuo marito ha buon gusto! Ora non per agitarti, ma devo dirti che anche la guerra tragicamente la vincerà lui.... Io ho una gatta in casa da otto anni e l'altra notte alle 5 mi ha svegliata perché voleva le coccole!!!!!!!!! Dopo dieci minuti buoni di grattini e coccole varie la signora si è addormentata beata e io ho girato nel letto per un paio d'ore, il tempo necessario di iniziare una nuova giornata :(((( Se non è vincere la guerra questo... Tienici aggiornate sui progressi di Strudel. A presto Lara

Claudia ha detto...

Se vuoi vengo in tuo aiuto... Lo prendo io!!!!

PaolaeMargherita ha detto...

Strudel è un bellissimo micio, come si fa a non coccolarlo? Impossibile. Mi ha lasciato invece molto impressionata il grattatoio Deluxe....santa pace, occupa da solo mezza stanza! Non è che per caso lo usa anche il marito? Sai, dopo i 40 anni prendono a volte abitudini strane.....
Anche noi da 3 mesi abbiamo un felino, io sono una gattofila da sempre; l'abbiamo presa da Luisa Unfilodi un giorno che sono passata a acquistare lana. Siamo tornati con la lana e con il gatto...che dire, praticamente il massimo per me. Si chiama Angelina ed è una meticcina tigrata grigia. Buona come il pane, di notte per ora non ci sveglia, ma ha già rotto due bicchieri ...ehm. Va be fa niente. Un saluto a Strudel, anche il nome mi piace un sacco! A presto Paola

Elena Bonelli ha detto...

Benvenuta nel club!
Te l'ho raccontato ieri che la notte prima della partenza per Trieste, con sveglia alle 5 di mattina, mi sono dovuta alzare perché Sophie giocava sotto il nostro letto impedendo a tutti di dormire?
Però bisogna dire che Strudel è un amore, e io che l'ho conosciuto "dipersonapersonalmente" posso ben dirlo :-)

Tibisay ha detto...

Insomma, mi prospettate solo peggioramenti!!! :D
Scherzo, eh. A me Strudi sta simpatico.
Si, Francesca, proprio da Silamrillion!

Cri ha detto...

ma che meravigliaaaaaaa!!!
Fortunato lui e fortunati voi!!!
bacione