lunedì 21 gennaio 2013

Nero di Seppia: ovvero i ferri accorciati davvero invisibili.

Dopo aver pubblicato il mio nuovo modello Nero di Seppia, in molte mi hanno chiesto delucidazioni in merito al sistema che ho usato nel modello per fare i ferri accorciati.
Io lo preferisco al classico "wrap and turn", ovvero "avvolgi e gira" e, a mio parere questo metodo ha il pregio di essere più semplice ed intuitivo: inoltre è davvero invisibile!
Ma allora come procedere? Andiamo ad incominciare.

Lavoriamo il nostro ferro ed arriviamo al punto in cui dobbiamo fare il ferro accorciato 1: cioè dobbiamo tornare indietro.
Giriamo il lavoro.
Siamo al ferro accorciato 2: facciamo un gettato, passando il filo attorno al ferro di destra e creando in questo modo una maglia in più!
Lavoriamo a rovescio il ferro.
Notiamo che sul ferro in questione si è formato una specie di buco: benissimo, tutto normale, non allarmatevi.
Continuiamo a lavorare a rovescio fino al punto in cui dobbiamo girare il lavoro.
Giriamo il lavoro e lavoriamo il ferro accorciato 3, che si lavora in modo simile al ferro 2: facciamo un gettato, passando il filo attorno al ferro di destra e creando in questo modo una maglia in più e poi lavoriamo a diritto il ferro.
Anche in questo caso vediamo che sul ferro si è creato una specie di buco: tutto ok!
Quando incontra il primo gettato, lavoriamolo insieme alla prossima m.
In inglese K2TOG, per chi ha più dimestichezza con questa terminologia!



Notiamo che il gettato (cioè il punto in più che abbiamo creato in precedenza) è DIETRO al lavoro.
Lavoriamo a diritto fino alla fine del ferro e, quando incontriamo il secondo gettato,
passiamolo sul ferro di destra senza lavorarlo, passiamo anche la maglia successiva,
le trasferiamo di nuovo sul ferro di sinistra e le lavoriamo insieme a diritto.
In inglese SSK, per chi ha più dimestichezza con questa terminologia!



Anche in questo caso, notiamo che il gettato (cioè il punto in più che abbiamo creato in precedenza) è DIETRO al lavoro.
Come si vede (ehm, magari non tanto in questa foto, ma nelle vostre mani sono sicura di si), sul diritto del lavoro non si vede assolutamente nulla!
Bene, spero che questo piccolo fototutorial vi sia stato utile, fatemi sapere! :)

15 commenti:

Filly ha detto...

Perfetto! ora è chiarissimo :)
gentilissima Signora! ♥

✿Lilly❀ ha detto...

Io uso il wrap and turn e il risultato è abbastanza invisibile ma sono curiosa di provare il tuo metodo alla prima al occasione!

SusinaPenelope ha detto...

Non mi serve per il nero di seppia, ma ho parecchi problemi con i ferri accorciati: li faccio ogni volta in un modo diverso e non sono mai soddisfatta. La prossima volta che li devo usare proverò questo metodo: mi sembra molto semplice, e di solito le cose semplici sono quelle che funzionano meglio. Grazie, susi
ps: non so se esiste già, ma potresti metterlo anche come modello di ravelry come tutorial?

Anna ha detto...

Ci devo provare, adesso sto facendo un berretto con il W&T. Grazie per le dritte

*Lu* ha detto...

Utilissimo...grazie!! :)

Francesca ha detto...

mi sembra perfetto, non resta che provare, ancora non mi sono mai avventurata con questo punto, ma devo!! grazie mille

Tibisay ha detto...

Sono molto contenta che vi piaccia il tutorial! Io mi diverto tanto a farli! :)

Anonimo ha detto...

Bravissima, è lo stesso metodo che usa Veera nel frost!
Il nero di seppia è da fare assolutamente!!!

Latosca

Tibisay ha detto...

Fallo! Do it! :)

PaolaeMargherita ha detto...

Cara Valentina, ho terminato domenica il "Nero di seppia" che, nel mio caso, sarebbe un "Marrone di non saprei cosa" ed è venuto bene, devo trovare il tempo di fotografarlo così te lo faccio vedere. I ferri accorciati li ho eseguiti con il W&T per pigrizia, in quanto sono abituata a farli così. Tutto sommato non si vedono, non sono stata però una buona alunna, in effetti sarebbe stata l'occasione giusta per provare un altro metodo.
Ti invierò le foto, appena saranno pronte.
Un caro saluto!

Tibisay ha detto...

Ma no ma no cara Paola, non sei affatto una cattiva allieva, anzi! Come sempre i miei sono solo suggerimenti, perchè così l'ho sempre pensata... poi ognuno fa come gli pare, non ti sembra? :) non vedo l'ora di ammirare il maglione finito!!!

aria rossa ha detto...

Grazie Tibisay, utilissimo questo tutorial!
un abbraccio!

aria rossa ha detto...

Grazie Tibisay, gentilissima e utilissima come sempre.
Un abbraccio!

Tibisay ha detto...

Sono contenta che lo trovi utile! :)

Simona ha detto...

Sono una tua fan da poco, ma ti ammiro tantissimo. Ti volevo avvisare che ho lasciato un link, in merito al tuo metodo dei ferri accorciati (con gettato), qui: http://lamagliadimarica.com/2013/03/01/i-mezzi-guanti-berberi-o-indiani-ditemelo-voi/
Ciao e grazie