giovedì 7 gennaio 2010

Borsa-a-spasso-con-il-cane

Primo giorno di scuola del nuovo anno... per contrastare la malinconia che mi assale (si lo so, sono una di quelle mamme un po' masochiste che vorrebbero i figli sempre intorno...) ho pensato di farvi un piccolo regalo, e cioè un piccolo (ma luuuuuuuuuuuungo) tutorial su come ho realizzato una borsa-a-spasso-con-il-cane. E' stato un regalo per una mia cognata, quella letargica. Prima di piombare addormentata sul divano la Vigilia di Natale ha fatto in tempo a dire "carina". Se non glielo facevo notare io, manco si accorgeva della bustina portasacchetti.
E ALLORA mi prendo una rivincita, facendovi vedere come si può fare un progetto di riciclo quasi totale con un megatrucco spaziale!!! E poi mi direte...
Il risultato è questo, una bella borsa spaziosa con tasche e accessori che la rendono comoda ed adatta ad una passeggiata con il nostro bel Fido Bau (per le deboli di cuore avverto che sarà un post decisamente lungo ma molto molto dettagliato e pieno di link).Prima di tutto, l'occorrente: una borsa in stoffa di quelle che danno in omaggio con qualunque cosa e di cui abbiamo pieni gli armadi (ped ecco il primo materiale riciclato), del feltro comprato su Opitec, una stoffa fantasia, una a tinta unita e del nastro comprati quest'estate da Giesse Scampoli. Non ho fotografato un bottone (vintage) che ho usato e l'imbottitura (riciclata) dalle borse frigo di cui avevo già parlato qui e la cui idea devo ringraziare l'Ispiratrice, Colei Che Mi Ispira Anche Quando Non Lo Sa.
Dovrei ringraziare anche una ragazza inglese (o americana) per avermi ispirato quasta idea: sul suo blog aveva pubblicato un post su come riciclare una borsa bruttina per fare la spesa in una borsa, sempre per fare la spesa, ma molto più carina. Lei aveva semplicemente doppiato la borsa con della stoffa, mentre io l'ho anche accessoriata ed imbottita, ma devo dire che l'idea originale era sua ed io l'ho solo rielaborata. Purtroppo ho perso il link e se a qualcuna di voi, leggendo questo post, dovesse venire in mente qualcosa di già visto, per favore, me lo faccia assolutamente sapere, ci terrei molto!Per prima cosa ho tagliato nella stoffa fantasia un rettangolo (mettendo la stoffa in doppio strato) prendendo le misure direttamente con la borsa e lasciando un paio di cm tutt'intorno per gli orli. Il lato che non verrà cucito è quello sul fondo della borsa.Ho fatto la stessa cosa con l'imbottitura ricavata dalle borse frigo. E spessa ma non troppo e si cuce facilmente!Con la stoffa in tinta unita , sempre messa in doppio con il lato che non si cucirà sul fondo, ho tagliato un rettangolo basso: sarà il rinforzo del fondo della borsa e creerà delle tasche portatutto, andando a nascondere il brutto marchio che la borsa ha stampato sul fondo.Su questo rettangolo basso misuro e taglio (ad occhio) un altro rettangolo in stoffa fantasia: sarà una taschina!Cucio la taschina, facendo attenzione a lasciare un orlo di almeno 3 cm in alto.Metto l'imbottitura sul ROVESCIO della stoffa fantasia e cucio i due lati laterali.Rivolto al DIRITTO il sacchetto che ho creato, come si vede, l'imbottitura è all'interno.Fisso i lati laterali anche della tasca in tinta unita con il ROVESCIO della stoffa all'esterno e li cucio.Faccio un orlino alla parte della tasca in tinta unita che non ha la taschina in stoffa fantasia perchè questa parte resterà aperta e formerà un'altra tasca sul fondo della borsa.Sulla parte ESTERNA della borsa, quella bella, con gli spilli fisso la tasca in tinta unita, facendo combaciare per bene i due fondi.Sull'altro lato, quello senza la taschina fantasia, fisso gli spilli il più vicino possibile al fondo...... questo perchè voglio creare, con la cucitura, un'altra taschina.Cucio. Dalla parte della taschina fantasia cucio in alto, dall'altra parte creo un rettangolo con la cucitura. Si vede bene perchè ho messo la borsa al rovescio.
Forse questa parte, mi rendo conto, è un po' astrusa, ma quando avete in mano il materiale viene tutto da sè. In ogni caso, sentitevi libere di fare tutte e domande che volete!!!Ecco che si vede la parte relativa alla taschina fantasia, sempre al rovescio. In questo modo ho coperto la brutta pubblicità che era stampata sul fondo e questo è molto più robusto e funzionale!Al diritto si vede quanto è più carina, già solo così, la borsa. Taschina fantasia...Tasca grande tinta unita.Rivolto la borsa a ROVESCIO e lungo i manici cucio del nastro.Da un lato fisso anche un asola fatta con il nastrino.Tenendo sempre la borsa a ROVESCIO, con le tasche all'INTERNO, fisso il sacchetto fantasia con l'imbottittura che avevo preparato in precedenza, piegando il bordo superiore all'interno. Cucio.
L'interno della borsa, robusto e funzionale!!!Fisso anche il bottone per la chiusura.Ed ecco la borsa, ora pensiamo alla bustina per i sacchetti!L'idea l'ho rubata su "Milleidee" di Natale, mi è sembrata fantastica!!! Per prima cosa ho tagliato due sagome uguali a forma di osso nel feltro rosso.Sul retro di una delle due sagome, al contrario, con il pennarello nero, ho scritto "sacchetti".Ho ricamato la scritta con il filo bianco...... ed ecco, per magia, che la scritta, al diritto, è corretta e molto carina.Ho cucito le due sagome con un semplicissimo punto filza, lo stesso usato anche per le scritte, lasciando un'apertura in alto.Con l'occhiellatrice ho fatto un buco da una parte ed ho fissato un rivetto (evviva lo scrap!!!)Ed ho fissato la bustina ad un manico della borsa con un anello di metallo apribile (merceria). Voilà, finalmente finita!!!In realtà è stato tutto abbastanza veloce, sembra lungo perchè ho fatto molte foto ma volevo che fosse tutto molto chiaro e comprensibile. Chiedete pure se avete quelche dubbio!!!

19 commenti:

something2knit ha detto...

Ciao! grazie per il sostegno :) ma sopratutto complimenti per le tue creazioni!! i vestiti da jedi dei bambini sono fenomenali :)
a presto

méli-mélo ha detto...

E tua cognata ha detto solo "carina"??? Ma ce li ha gli occhi per vedere???? E' TROOOPPOOO CARINA! Lasciala al suo letargo. E il portasacchetti a forma di osso è troppo simpatico. Bravissima!
Vannalisa

The Indie Handmade Show ha detto...

Carina a chi? Questa è una signora borsa! Bravabravabravaaa!
Ieri riflettevo sul tuo precedente post, in cui dicevi che molti non apprezzano i regali fatti mano. Quanto è vero. E' quanto è triste! Ma quest'anno ho finalmente capito una cosa: i regali fatti a mano sono un regalo soprattutto per chi li fa. Io quest'anno ne ho fatti pochissimi, ma tutti assolutamente mirati e per persone specialissimissime. E la cosa più bella per me è stata stare lì, a pensare alla persona a cui l'avrei dato per tutto il tempo in cui lavoravo. Così alla fine mi sono regalata dei momenti bellissimi durante i quali ho pensato, ricordato, riso, fantasticato su quelle persone... E come magico "effetto collaterale" mi sono ritrovata a fare dei regali davvero sentiti e colmi d'affetto. Cosa voglio di più dalla vita? Una pochette a forma d'osso di cane!

maria

sioux ha detto...

Caspita che lavoro! bravissima!

Val_ ha detto...

Che gran lavoro, caspita! però ne è valsa la pena, questa borsa è proprio bella, e il porta sacchettini a forma di osso...beh, è la ciliegina sulla torta.
:)
Valeria

L'armadio del delitto ha detto...

è adorabile! Che bel lavoro! Complimenti!!!

simonapinto ha detto...

cara Tibi...che dire...forse avresti fatto meglio regalandole una confezione di sacchettini usaegetta- a lei la cacca a te una borsa bellissima piena di tutta la nostra solidarietà e apprezzamento vero!
Un abbraccio


ps-quel che intendevo lo ha espresso meglio Maria...

Ciacchina ha detto...

molto bella e ben ideata... io che tengo a malapena un ago in mano apprezzo moltissimo il lavoro che c'è dietro... peccato la cognata letargica non ne sia capace...!

Tzugumi ha detto...

Sei stata chiarissima...e lo sai che io non sono proprio una cima in queste cose!!! Considerando il numero dei cagnolini per abitante che c'è da voi, questa borsa è utilissima (oltre che splendida!) e la letargica non capisce proprio un tubo, uff -__-

Tibisay ha detto...

@Sioux, Val e L'Armadio: grazie mille dei complimenti, mi scaldano il cuore, ehehhehe...

@Something2knit: grazie mille per i complimenti e ti rinnovo il benvenuto nella community delle gomitolo-addicted!

@Vannalisa: si... solo "carina"... ma il prissimo anno anche lei sarà la destinataria di 3bottiglie-3euro.

@Indie: "la cosa più bella per me è stata stare lì, a pensare alla persona a cui l'avrei dato per tutto il tempo in cui lavoravo. Così alla fine mi sono regalata dei momenti bellissimi durante i quali ho pensato, ricordato, riso, fantasticato su quelle persone... E come magico "effetto collaterale" mi sono ritrovata a fare dei regali davvero sentiti e colmi d'affetto." Queste tue parole le sento davvero mie, la penso assolutamente così anche io!!! Come detto in precedenza, devo selezionare meglio le persone... ma se non ci sono riuscita finora dubito che riuscirò mai a farlo, ahahhaha!!!

@Simona: grazie per il sostegno e in effetti rinnovo quanto detto a Vannalisa!

@Ciacchina: guarda, in realtà sembra molto più complicato di quello che in realtà è!!!

@Tzugumi: ehehheh... sai che ho fatto il tuto pensando proprio a te? Credo che sia un buon progetto per cominciare a cucire, magari tralasciando l'imbottitura!

P.S.: si da noi i cagnolini sono tanti ed io... ehm... come dire... non li ho molto in simpatia, sono più una da gatti io... eheheheh...

try2knit ha detto...

carina?? Ma è stupefacente.. proprio quello che mi serve. Mi sono innamorata dei portasacchetti a forma di osso! ;) Grazie per il tutorial, non sono proprio un mago con la macchina da cucire, ma ci posso sempre provare...

AnnaDrai ha detto...

Ottimo regalo per gli amici dei simpatici quattrozampe! Grazie per la condivisione del tutorial :)
un bacione

contemori.com ha detto...

wow!!! ma che bella! e veramente ben fatta!
brava brava!

crochetdoll ha detto...

che bel tutorial CHIARISSIMO!!!! ma sai che siamo in pieno attacco di telepatia??? sto proprio proprio giusto giusto lavorando su borse e borsette!!!!!
Bacioni!

silvia ha detto...

Ulalà, è bellissima, bellissima davvero!!! Mi piacciono molto anche la stoffa e l'accostamento. Alla faccia di chi non capisce/apprezza l'handmade, ma l'hanno mai vista in giro una borsa così?!

Tibisay ha detto...

@Try2knit: in realtà è abbastanza facile, sai? Perchè cuci su una borsa già pronta ed è un bel vantaggio...

@Anna e Contemori: grazie mille ragazze!!! E' stato un piacere per me condividere... dopo aver tanto "preso" in rete bisogna anche dare qulache volta, no?

@Crochetdoll: si, è periodo di borse... tra un po' metterò quella famosa in feltro di cui parlavamo... (ma quand'è che ci si vede per un knit-cafè??? Io sono pronta!!!)

@Silvia: grazie. la stoffa è del SANTO Gis Scampoli, miniera di occasioni (grazie ad Anna ancora una volta che me l'ha fatto conoscere!!!)

Fatina Lu ha detto...

uff uff..pat pat..mi sa che sono in ritardo....decisamente deliziosamente utile la borsetta!!!
anch'io dovrei mettere a nuovo una, anzi adesso che ci penso, son due borse!!! appena ho un po di tempo, cioè tombolo permettendo, le faccio!! ^_^

ma..non è possibile...anche tu lo chiami "santo gs scampoli" hahahah
per me poi l'Emporio è "la mia buotique" hahaah
a tombolo poi c'è una signora che chiama le baracchette..."Rocco Baracca" heheheh
baci...e anch'io sono prontissima per un altro giro di Knitkaffe!!!!

Tibisay ha detto...

Fatina... ho tralasciato di parlare dell'Emporio... è una divina fortuna per noi che ce l'abbiamo e non vorrei tirarmi troppe maledizioni!!! Per il Knit Cafè dobbiamo organizzare assolutamente... io proporrei il prossimo sabato... ti va bene? Lo dici tu a Luisa?

Alessia ha detto...

No, noj so come chiederti scusa per essermi persa questo post, in cui tra l'altro ho il ruolo di ispiratriceanchequandononloso...

Questa borsa è stupenda, un lavoro davvero perfetto e creativo, purtroppo non tutti sono così perfetti e creativi...

Baci!
Alessia