domenica 8 dicembre 2013

KATIA Lino 100% e KNITEASY Cashmere Lace

Oggi vorrei parlare ben di DUE filati con cui ho lavorato gli scorsi mesi che mi hanno piacevolmente colpito e che ho acquistato da Filrouge a Gorizia.

Il primo è Lino 100% della Katia.
Ci ho realizzato una versione estiva del mio Bucatino, e cioè il Bucatino alla Paprika.
Volevo un'alternativa al solito cotone, filato che, come sapete, non è propriamente nelle mie grazie.
Insomma, ne sono rimasta decisamente entusiasta.
Unica osservazione negativa: il ferro consigliato sulla fascetta è DECISAMENTE troppo grosso, infatti io l'ho lavorato con un ferro numero 3,5 mm.
Il filo è corposo e leggermente rigido durante la lavorazione, ma non spiacevole come potrebbe sembrare al primo momento. Tende leggermente a dividersi quindi sarebbe opportuno non lavorarlo con punte troppo sharp.
Dopo il bloccaggio ed i lavaggi successivi tende a rilassarsi notevolmente ed è, com'è ovvio, un filato estremamente fresco e piacevole da indossare. la metratura importante fa si che ci vogliano davvero pochi gomitoli per realizzare una maglietta estiva.
Voto personale: 7/8.

Il secondo è il Cashmere Lace della Kniteasy.
Ci ho realizzato un'ennesima versione dello Shashlik e questa è destinata, come si suol dire, al consumo personale.
Cercavo un filato particolare, ovviamente in cashmere, che fosse scuro come di consueto e che mi avvolgesse in un abbraccio caldo ma non pesante o ingombrante. Bene, l'ho trovato in questo filato.
Le sfumature di colore sono tantissime e la qualità non è alta, è ECCELSA anche rispetto al costo.
Filato che si presta alla realizzazione di accessori importanti come stole, scialli e sciarpe, dà il suo meglio nelle lavorazioni a pizzo: lavoratelo una volta e non lo abbandonerete più.
Però, come dimostra anche il mio semplice Shashlik, questo filato è adattissimo anche a lavorazioni semplici come la maglia rasata o legaccio... insomma, è davvero molto versatile e non vedo l'ora di provarlo in altre versioni.
Voto personale: 9/10.

4 commenti:

Fifì F ha detto...

beh visto il tuo voto non ci resta che cercarli!! grazie

Francesca ha detto...

anche io non amo il cotone, ma non ho mai provato il lino, chissa' perche' per me maglia/ferri equivale a lana e simili, preferirei quindi provare il cachemire

Anonimo ha detto...

Grazie per il commento .
Questa lana sembra molto bella !Dove si può comperarla?

Tibisay ha detto...

Caro anonimo… io entrami li ho comprati da Filrouge a Gorizia! :)