giovedì 16 maggio 2013

Cosa mi metto, ovvero i 20 vestiti più belli per l'estate 2013

A chi mi ha detto che non ero più interessata a quello che succede nel mondo della moda, io dico:"Cicca".
Perchè non è vero, è che ero in AltreFaccendeAffacendata.
Kal della Knitter Perfetta, Sferruzzamenti Deliranti, CuoriDiMaglia, Stitch'ndSpritzi, Gruppi FaceBookiani, del tipo. Come ho già detto, del resto.
Ma ora sono qua, a riprendere i post sulla moda ogni Santo Giovedì per deliziare i nostri palati esigenti con le fantastiche proposte degli stilisti per la Primavera e per l'Estate 2013.
E, come ormai è noto all'UniversoMondo, mi concentrerò proprio sugli abitini, che sono la GioiaMia.
Ed allora, andiamo ad incominciare.

Burberry fa centro al primo colpo: verde, il colore dell'anno, pizzo, che ci piace tanto tanto perchè fa bon ton, associato poi alla lunghezza sotto al ginocchio... e nemmeno troppo trasparente!
Abbinato a scarpe blu elettrico e alla borsa viola.
Perfetto, un bel 9. 
Bottega Veneta è davvero fantastica con questi accostamenti di tessuti diversi: un po' casalinga, un po' modella, molto anni '50.
Difficile trovare qualcosa che non vada, e può anche ispirare qualche amante del DIY.
Voto: 8.
(Si, sono alta con i voti, oggi)
I Dolce e Gabbana quest'anno si sono buttati su queste fantasie a pupi siciliani: irresistibili!
Poi la Sicilia è bellissima, la terra del sole e quindi il motivo è quanto mai adatto all'estate... unico appunto, semmai, è che gli orecchini sono troppo grandi, ma è davvero poca cosa: 8/9.
DKNY ci propone un abito fatto di pelle.
Ecco, anche se io stravedo per questo abitino, che mi piace davvero tanto, mi domando quanto si riesca a tenerlo addosso ad agosto... sono perplessa.
E visto che non vorrei mai che altre persone notino le mie traspirazioni, ci diamo un 5/6.
Eh, si, hai toppato Donna, ma puoi ancora recuperare.
Diane Von Furstenberg ci riporta in alto: guardate che abbinamento estivo meraviglioso: corallo e turchese.
Che c'entra che i colori non sono di moda, sono belli e questo basta. Poi il tessuto paillettato trovo che dia un guizzo in più.
Certo, impegnativo è impegnativo, ma tanto bello: 8.
Anzi: 8/9, va.
Elie Saab non brilla per originalità, ma per gradevolezza si.
Il colore dona agli incarnati più disparati e questo è un bene. La forma credo stia bene anche a chi ha qualche chiletto di troppo...
Un 6/7 senza infamia e senza lode.
John Galliano sbaglia a sottovalutare il potere degli accessori.
Ad un abito svolazzante come questo, così colorato e leggero, non può abbinare scarpe invernali rubate nel MIO guardaroba (non ci credete? Guardate QUI).
Quindi, per il furto: 4/5. Tiè, così impari.
Anche Genny questa stagione è amante del patchwork che, a dir la verità, ha contagiato più di uno stilista, e ci propone un abitino frutto dell'accostamento di diversi tessuti.
Un mix riuscito, a dire la verità! Merito anche del verde, che vivacizza e ci riporta al presente.
Voto: un 7 più che dignitoso.
Cosa fa quest'abito di Issey Miyake di tanto speciale da meritare l'8 che gli darò?
Sarà il colore? Il motivo grafico? I capelli della modella?
Non saprei dirlo a parole, ci sono cose che piacciono e basta.
Jil Sander punta sul monocolore, in un blu profondo e luminoso (come può essere profondo e luminoso allo stesso tempo? Beh, secondo me lo è, questo è il mio blog, quindi faccio come mi pare, ok?)
Gli stivaletti promettono effluvi acri e soffocanti portati a luglio, ma la moda è sofferenza, anche per gli altri.
Voto: 7.
Marni ci delizia con questo stampato: bellissimo!
Anche gli abbinamenti, niente da dire: quel bianco è molto adatto.
Magari lo vedrei su signore di una certa età, trovo che invecchi un pochino... 6/7.
Antonio Marras ha copiato spudoratamente da Bottega Veneta e si che li avevo fatti sedere lontani e li tenevo d'occhio.
Niente da fare, quando uno non si applica non c'è verso.
Non serve che ti giustifichi, Antonio, che hai usato tessuti diversi, che i tuoi colori sono più carini e più primaverili... hai copiato, ammettilo.
4, esame.
Guarda Missoni, invece, che meraviglia.
C'è da dire che i vestiti extralunghi sono un po' il simbolo dell'estate.
C'è da dire che li fanno un po' tutti.
C'è da dire che tanto originali non sono.
Vabbè: 7, principalmente per i colori e zitto, non ti lamentare, non ne parliamo più.
Monique Lhuillier stupisce per un dettaglio (per una volta davvero) originale: la stampa a petali su gonna e corpetto di un abito altrimenti molto noioso.
Anche il colore contribuisce, per cui... 8/9.
Come "troppo"? Ma avete visto le scarpe?
Norma Kamali frega la tenda della nonna per fare svelta svelta (la sveltezza è la sua specialità) un abitino estivo, comodo, portabile, eterno.
Noiosetto, già visto anche questo, per carità, però l'abito bianco fa sempre tanto estate, non trovate?
No? Beh, tanto decido io: 6/7.
Sportmax osa un patchwork arditissimo: tulle e stampe.
Molto carino, però non osate indossarlo se non possedete un seno di misura 1 o meno.
Gli stivaletti spuntati, poi, li detesto da quando sono usciti un paio di anni fa e vedermeli riproposti ennesimamente anche quest'anno mi fa rabbrividire di raccapriccio.
E quindi: 6, sul filo di lana.
Temperley invece lo sa bene, come prendermi: basta un po' d rosso... delle righe... un dettaglio verticale che sfina... la lunghezza giusta... sono una che si accontenta di poco, in fondo.
Diciamo... 8 perchè non voglio sbilanciarmi troppo.
C'è poco da fare: le cose migliori sono sempre in fondo.
Valentino usa pannelli di pelle cuciti tra loro da un à jour delicato per svecchiare un abito di pelle color carne.
Cosa c'è da dire? Nulla, perfetto.
Certo, però... la pelle in agosto... il sudore non rovinerà il colore? Beh, però se lo metto in dicembre il problema è totalmente bypassato... 9, dai, se lo merita.
Zac Posen offre al pubblico due cose splendide: il vestitino anni '40 stampato rosso che è uno spettacolo e... Naomi che, diciamolo pure, fa sempre la sua PORCA  figura (scusate il francesismo) nonostante gli anni che passano.
Natura Matrigna: 9 anche a te.
Escada zitto zitto ci illumina la giornata con un abito perfetto: giallo ma non limone, morbido, non segna, accarezza la figura, senza maniche, fresco... insomma, finiamo in bellezza con un bel 8 e ci vediamo alla prossima!

14 commenti:

✿Lilly❀ ha detto...

I miei voti vanno a Burberry von Furstenberg e Saab. Premio speciale ai sandali di Lhuillier!
E devo ammettere che anche l'abito di Naomi ha il suo perché...

anna tecchiati ha detto...

Anche se non indosso abitini e riguardo alla moda sono, oserei dire, anarchica non manco mai i tuoi appuntamenti! E ti do 9 solo perchè il 10 non si dà quasi mai :)

Tibisay ha detto...

@Lilly: vero che i sandali sono splendidi? peccato che non ho trovato una foto più grande che renda loro giustizia... se sei pazza per le scarpe (come io SO BENISSIMO che tu sei) resta sintonizzata, da questa stagione ho in serbo sorprese...

@Anna: non importa essere fanatiche della moda e superfashion, nemmeno io lo sono! Ma sono contenta che tu abbia capito ed apprezzato lo spirito dissacratore che anima questi post!

Natascia ha detto...

Io Bottega Veneta, Elie Saab ed Escada tutta la vita, che belli! :)

PaolaeMargherita ha detto...

Pazza per le scarpe? Io sono pazzissima per le scarpe, infatti ho notato anche io quei meravigliosi sandali.
Pensate che forse due anni fa Ysolda (la stilista di maglia) ha svenduto alcune delle sue scarpe, dall'aria molto retrò, mi piacevano ma non sono riuscita comperarne neanche una, le ha vendute subito.
Quanto mi piacciono le scarpe, infatti ne ho veramente molte.

Se ti cimenterai anche nella recensione di scarpe e sandali, beh...credo che posizionerò una tua foto sul mio comodino e ti saluterò tutte le sere prima di fare la nanna!

Tibisay ha detto...

@Natascia: concordo... :)

@Paola: allora attendi fiduciosa...

elena fiore ha detto...

Peccato che non mi si aprano tutte le foto. Precisamente non vedo Burberry, DKNY, Elie Saab, John Galliano, Jil Sander, Missoni, Monique Lhuillier, Valentino, Escada.
Ma tra quelli che vedo, trovo terribile quello di Issey Miyake (grafismo, colori e taglio).
Boccio anche Sportmax e Marni.
Sul podio, tra quelli visibili a me: Marras, Bottega Veneta, Furstenberg (paillettes a parte).
Ahhhhh, de gustibussssss :- )
Un abbraccio, ciao
e°*°

elena fiore ha detto...

Ok, ora li vedo tutti...direi che non mi ero persa molto. Un'eccezione per l'insieme di Monique Lhuillier, sandali compresi :- )
e°*°

Tibisay ha detto...

Elena, DE GUSTIBUS??? Fila nell'angolo, questa cosa è peggio dell'eresia, detta qua dentro! :DDDDD

elena fiore ha detto...

Ussignùr cos'è che mi sfugge del tuo commento rivolto a me :- (( ? Si dice "de gustibus" (de gustibus non est disputandum) cos'è che non va?
O il riferimento era a qualcos'altro?
Illuminami che brancolo nel buio :-)
Besùn!

MariaGrazia Berno ha detto...

wow!!! che carrellata! belli, a parte Marras che trovo orrendo e le scarpe invernali nere sotto un abito che a me personalmente piace tantissimo. E tralasciamo il bianco e nero adatto a signore avanti con gli anni ( come ti permetti? non metterei MAI una cosa del genere!!! scherzo, ma l'abito è orribile....)

MariaGrazia Berno ha detto...

wow! che carrellata!!! ohmama però Marras, orribile....Norma Kamali, la camicia da notte...bah...
Marni e il bianco e nero: signore di una certa età? mai e poi mai indosserei una cosa del genere!!!
Galliano: adoro l'abito, ma le scarpe nere invernali....voto 2!!!

Tibisay ha detto...

Elena mio tesoro, non mi conosci ancora? Ti dicevo così per ricordarti che siamo in una dittatura e non una democrazia e che quindi il mio gusto e' assolutamente non discutibile!! Ho messo anche una faccina che le la ride come una matta per farti capire meglio! :)

MariaGrazia, a corsa di ripetizioniiiiiiii!!! :) scherzo, ovviamente, lo sapete che mi piace!

MariaGrazia Berno ha detto...

ma quanti commenti ho messo???!!!! scuuuusa!!!!!