lunedì 21 marzo 2011

Ancora nuvoloni

Vorrei per una volta (una eh, che poi non vi abituate) spendere un post per esprimere la mia gratitudine a tutte quelle che hanno lasciato un commento di conforto al post precedente: a VerdeSalvia, a Emma, ad Alez, a Valentina, a Giusy, a Lilly ed a Letizia. In effetti vorrei dire che le nuvole nere si sono dissipate, che il mio giardino cresce più bello e rigoglioso che mai, che ormai tutte le seghe mentali sono passate e che definitivamente vedo il panorama verdeggiante da una collinetta amena. Ma non è così, la situazione non è migliorata affatto e sono stata costretta, armata da pesanti cesoie, a farmi carico di una potatura radicale, definitiva e... controvoglia. E sotto la pioggia. E c'era pure un altro giardiniere che era contrario, ma io sapevo che il giardino ne aveva bisogno. E quindi.
Per questo motivo, per non tediarvi ancora, perchè alla lunga le lagne stufano sapete? Mi ritiro in un breve silenzio stampa. Ma tornerò presto, più bella e forte che pria.

12 commenti:

Lisa ha detto...

Mi ero persa il post precedente. Spero che tornerai presto, anche perché vorrà dire che davvero i nuvoloni si sono dissipati.

✿Lilly❀ ha detto...

anch'io per ora sono di poche parole, non temere che e dai tempo al tempo. e poi c'è più verde perché in teoria oggi dovrebbe essere primavera O_o

Saby ha detto...

pota pota.... e non nel senso che danno i bergamaschi! POtatura.... senza paura. Persino Dio pota le vigne per poter avere più frutti... e in casi estremi estirpa la pianta. Quindi perchè farsi problemi e rovinarsi la vita che vale la pena vivere per tutte le cose che hai detto nel post precedente e che mi ero persa probabilmente perchè ero a Roma?

maria chiara ha detto...

sembra la storia del mio ultimo periodo...tagliare i rami secchi per non continuare a starci male....con il tempo il dolore per questo "lutto" si affievolisce ma mi chiedo se sparirà mai del tutto. Scusa, so bene di non esserti di conforto, ma credo che sapere che non siamo le uniche a provare quello che proviamo ci aiuta comunque a capire che non siamo per forza noi quelle sbagliate

Valentina ha detto...

Fa quello che devi fare e poi torna... ti aspettiamo a braccia aperte!
Vale

la.daridari ha detto...

ehi, alt un attimo... mi sono persa qualcosa... non avevo letto il post precedente... ahi ahi!
che dire, carissima, una siepe potata all'inizio sembra nuda, ma fa posto per nuovi germogli... se è questo ciò di cui hai bisogno ora, fallo e basta, la primavera è vicina!
Daria

Scarabocchio ha detto...

eeeh ma anche io mi ero persa i nuvoloni dell'altra volta!
Ora ci sono ancora nuvoloni? Proprio oggi che sarebbe ipoteticamente arrivata la primavera?
Ma tanto vanno via, un colpo di vento e vanno via! ;)

sferruzzatrice ha detto...

"ma davvero davvero tutti i rapporti personali o di parentela o di amicizia valgono la pena di essere salvati?"
hai fatto bene, e non importa se si tratti di parenti amici o conoscenti.
l'ho fatto anch'io, senza pietà, e mi sono sentita rinascere :-).

letizia ha detto...

torneremo a vedere prati verdi, nuovi germogli, sole nel cielo e la mente sgombra da ogni pensiero negativo svanirà...
ti abbraccio forte leti

AnnaDrai ha detto...

c'è il giusto tempo per le cose, che vanno fatte.. quindi noi ti aspettimao qui silenziose :)

DaniVerdeSalvia ha detto...

Sgrunt.
Speravo passata fosse la tempesta, ed udissi augelli far festa.

Mah, doloroso, non so che altro dire.
Torna, stà rete aspett'attè!
:)

Tibisay ha detto...

Grazie a tutte, veramente dal profondo del cuore.