venerdì 9 settembre 2016

FIRN

Oggi, per festeggiare l'inizio della scuola, pubblico il mio nuovo pattern FIRN, scaricabile gratuitamente (e per sempre) da Ravelry QUI.

Firn” fa parte della collezione ispirata ai "Monti Pallidi", la catena montuosa delle Dolomiti italiane. Firn è il nome che viene dato a un particolare tipo di neve. Si tratta di neve parzialmente compattata, un tipo di neve che è stata lasciata dalle passate stagioni e si è cristallizzata in una struttura più densa. Ha l’aspetto di zucchero bagnato, ma in realtà è molto resistente.

Il collo “Firn” ha una forma particolare; sembra quasi un fazzoletto visto il triangolo che ricade sul petto. Si incomincia a lavorare proprio dalla punta e il motivo traforato si apre progressivamente su uno sfondo lavorato a maglia legaccio. Alla fine il lavoro è unito in tondo e si sviluppa in altezza. La chiusura elastica lo rende confortevole.

Click HERE for my new free pattern FIRN, available in English and in Italian.

Firn” is part of the collection of patterns inspired by the “Monti Pallidi” (Pale Mountains), a chain of mountains in the Italian Dolomites. Firn is the name given to a certain type of snow. Snow that is partially compacted, left from past Seasons and crystallized into a more dense structure. It looks like wet sugar, but in reality it is very resistant.

Firn” is a cowl with an unusual shape; it almost seems like a bandana because of the triangle that softly drapes across the chest. It is knit starting from the bottom point, as it grows the lace pattern fans out over a garter stitch background. At the top the cowl is joined in the round and height is added. The elastic top border makes it comfortable to wear.

Photo Courtesy: Riccardo Bonivento.
Grazie a Donna per la traduzione in inglese!

1 commento:

Francesca ha detto...

grazie mille