giovedì 5 marzo 2015

Il Filarino: un negozio speciale.

Ho avuto modo di tenere un TB6Cafè a Bologna, come ben sapete: a Bologna vive una cara amica, Anna-Chiara, una pazza scatenata con la passione per le fibre! Possiamo dire che il suo stash rivaleggia in dimensioni con il mio? Diciamolo.
Ed è grazie a lei che ho conosciuto Lorenza ed il suo splendido negozio Il Filarino.
Mi conoscete, non sono una che si spreca più di tanto, e di sicuro non sono un'amante del "ci ci cucù". E della melassa che scorre a fiumi.
Però, oh, se il negozio mi ha colpito!
Mi ha colpito il grande amore per i filati e le mille attenzioni che Lorenza dedica a loro.
Come metodo di stivaggio ha scelto delle cassettine della frutta: un materiale certo di ricupero, ma che lei ha saputo valorizzare scegliendole tutte della stessa misure, carteggiandole con amore eliminando le schegge e dipingendole in un bianco che ben si abbina ai filati colorati. E guardate l'esposizione! le mensole sono oblique, in modo da far vedere bene il contenuto! 
E che dire della cura nei dettagli?
Ogni cassettina ha i suoi filati con i campioni! E sopra ci sono i ferri consigliati, il punti montati… ogni genere di informazione utile. Lo trovo assolutamente delizioso!
Che filati tratta Il Filarino? Tra i migliori.
Rowan, Lanecardate handknitting, Sesia, Holst Garn, Katia, Noro. Ed ha pure lo shop on line!
E gli accessori particolari non mancano, come questi segnagiri provenienti dal Giappone o queste tazze portafilo artigianali in ceramica pesante!
Insomma, un posto in cui tornare… e presto, anche!

1 commento:

Elena ha detto...

Tutto confermato! Impossibile non innamorarsi di questo posto. Uno spazio meraviglioso in cui la lana, il cotone creano i legami fra le persone..il tutto grazie a Lorenza che crea tutto questo ogni giorno!!!