giovedì 20 settembre 2012

La Forma delle Donne: A (Prima Parte)

Dopo tanti mesi, ho deciso di riprendere quello che ho lasciato in sospeso qua. Eggià, odio il disordine e le cose incompiute, ci fossi stata io, Beethoven sono sarebbe stato così lazzarone.
Riprendiamo, quindi, il discorso approfondendo quali sono i punti di forza e di debolezza delle varie tipologie di figura femminile e che cosa potrebbe donarci e da cosa (ahimè, anche se ci piace tanto) dovremo stare alla larga...

Le Donne A (o a pera), come dicevamo, sono dotate di una parte inferiore del corpo più pronunciata di quella superiore, di solito hanno un sederotto, le cosciotte e un vitino stretto.
Dovremo, quindi, evidenziare la parte superiore del corpo con capi magari un po' più aderenti sul seno e scivolare dolcemente sulla parte inferiore, accarezzandola.
Christian Dior - A/I 2012 - 2013
La GONNA ideale delle donne A è a tubo, con un piccolo spacco posteriore. Sceglieremo un capo moderatamente aderente ed in tinta unita, assolutamente scura, che metta in risalto le curve.
Sono consentite anche le gonne a portafoglio (anche se io personalmente non le amo perchè tendono ad aprirsi nei momenti meno opportuni) e a ruota, ma in tessuto morbido e fluente.
Per la lunghezza: se abbiamo belle ginocchia senza cellulite, possiamo anche osare un paio di centimetri sopra di esse, altrimenti la lunghezza ideale (e valida per tutte le figure) è sempre quella dove la gamba si restringe, prima di allargarsi nel polpaccio.
Carolina Herrera - A/I 2012 - 2013
I PANTALONI. Vabbè, se proprio volete indossarli, anche se non vi staranno mai bene quanto le gonne, almeno sceglieteli molto morbidi sui fianchi. E non stretti in fondo, tipo gli skinny, altrimenti sembrerete un enorme cono gelato.
Quindi: ok i tessuti morbidi e fluenti e... sorpresa sorpresa, anche i pantaloni tipo da uomo, quelli con le pinces (piccole, sennò creano troppo volume) ma che scivolano lungo la gamba e armonizzano l'insieme. Se sono a vita leggermente più bassa del solito, meglio. Dobbiamo dirlo di evitare le coulisse in vita?
Evitate come la peste i colori chiari e i tessuti lucidi (come per le gonne, del resto) preferendo tinte sobrie e tessuti opachi e non sostenuti. Assurdamente, starete benissimo anche con quei pantaloni larghissimi tipo odalisca, leggeri e fluttuanti. E portabili sono al mare con 40° o in mezzo al deserto, ma fate voi...
Anche i jeans sono concessi. Scegliete un modello bootcut con delle tasche abbastanza grandi sul sedere, che donano a tutte. Vita leggermente più bassa, per slanciare il busto e mettere in risalto la vita sottile.
E' estate (ma anche d'inverno, come quest'anno) ed abbiamo un caldo assurdo? Possiamo scegliere un bermuda, anche di tipo coloniale, piuttosto ampio sulla coscia. E portatelo con le ballerine, per carità, assolutamente non sandali che seghino la caviglia o, peggio ancora, scarpe sportive.
Emporio Armani - A/I 2012 - 2013
Per oggi mi fermo qua, dopo aver trattato la parte di sotto... alle prossime puntate per la parte sopra e l'intero!

7 commenti:

Anna ha detto...

Aspetto con ansia i suggerimenti per la donna "cilindro"...ciao

PaolaeMargherita ha detto...

Mi mancavano i tuoi "articoli di fondo a tema".

Se esiste la conformazione a I (ma esiste? Boh?!) leggerò con particolare attenzione!

Un carissimo saluto.

Paola

PS: sono molto belli gli outfit che hai selezionato per la donna A, aspettiamo anche una panoramica sulla moda A/I 2012 - 2013.

Natascia ha detto...

Leggerti è sempre un piacere.
Mi associo ad Anna per la donna cilindro, o barattolo che dir si voglia.

airali ha detto...

E forse, per il poco seno, rientro nella categoria A... ma le gonne, le dovrei proprio prendere in considerazione? Mi metti piacevolmente in crisi l'armadio con questi tuoi post ;)

elena ha detto...

Mi piacciono molto questi tuoi post. Aiutano a guardarsi allo specchio senza disperarsi, ma con occhio attento, sufficientemente critico ma non spietato, pronte a cogliere il bello che abbiamo, anche nei rotolini e nella "morbidezza", per valorizzarlo e invece, con molta nonchalance, nascondere ciò che ci piace meno.
Continua così, sai che sono una tua fan!

AnnaDrai ha detto...

tutto interessante, ma non fa per me... a questo punto attendo i consigli per la donna B ovvero a "barilotto" come me :D

Tibisay ha detto...

@Anna e Natascia: ci sarà, ci sarà nelle prossime settimane! Voglio trattare un tipo per volta...

@Paola: per la tua conformazione ci sarà sicuramente qualcosa... però anche se ti sembra di essere una I, il tuo tipo si avvicinerà necessariamente ad una delle tipologie A, V, X, H... intanto leggiti quella a cui ti avvicini di più! La panoramica sulla moda è inserita già nei post sulle tipologie, hai visto? ;)

@Ilaria: ma certo, prova e vedrai!

@Elena: grazie, sei troppo gentile! Vedrai che ho inserito, nelle prossime settimane, un piccolo suggerimento anche per la maglia... pensando proprio a te!

@Anna: se se un tipo di donna O, allora devi attendere ancora un po'... ma arrivano suggerimenti anche per te. E per me, perchè anche io mi avvicino a questa categoria!