martedì 31 maggio 2011

Stitch 'nd Spritz 'nd Swap N° 1 e FEATHERWEIGHT CARDIGAN

Un altro appuntamento mensile è passato ed eccomi qua a farne il reportage. Come detto in altre occasioni, il nostro Stitch'n Bitch è un po' particolare. Abbiamo partecipanti che vengono da tutta Italia, fedelissime che non mancano un appuntamento, ospiti straniere e anche giovanissime apprendiste. Mica poco...
Purtroppo, in questo resoconto, poche saranno le foto... la mia macchinetta mi ha fatto brutti scherzi ed ha sfornato una serie di foto sfocatissime... comprese le uniche due che mi ero fatta fare daL Marito a casa per farvi vedere la mia chichissima mise completa di scarpe viola Vivienne Westwood in pandant con il nuovo cardigan... lui era nervosissimo e si è rifiutato di farne altre!!! Ma dico!!! Violando palesemente uno dei punti chiave dei diritti della LqA!!! Cito testualmente "Punto 13: Il diritto di farsi fotografare con le proprie creazioni. Ora." Se non è motivo di divorzio questo non c'è più religione. E quindi dovrete accontentarvi di questa miseria di reportage, visto che le uniche foto vagamente pubblicabili sono queste...
Eccolo qua, il fantomatico Featherweight Cardigan, mia croce e delizia, realizzato con un misto cashmere e seta comprato dallo stash di Unitecontroilcancro. Realizzato con ferri 3,5, ho allungato le maniche e l'ho fatto pure più lungo e con il bordo che forma il collo alto il doppio, per un effetto avvolgente e morbidissimo.Ecco la mia amica Claudia che mi fa da modella (il posing è contagioso) e devo dire che le sta molto bene. Le foto sono quelle che sono ma il risultato dal vivo è davvero esaltante!Come anticipato qua, questo è stato il nostro primo Stitch'nd Spritz'nd Swap, e sarebbe come dire "largo allo scambio di gomitoli!" Ecco quello che è stato portato dalle partecipanti...Io mi sono "liberata" di 3 gomitoli che non mi piacevano ma purtroppo mi è rimasto sul groppone il mezzochilo di lana beige e bianca superbulky che nessuno ha voluto, nonostante io abbia fatto di tutto per liberarmene, compreso portare già stampato il pattern per un gilet... sigh. In compenso mi sono accaparrata 600 grammi di una meraviglia bluette che diventerà due maglioncini per i ragazzi... doppio sigh, l'Armadio della Vergogna chiede pietà o il parto di un gemello.

Ed ora. Annunciaziò, annunciaziò. Riservato alle triestine o comunque chi volesse venire a Trieste per partecipare.

Dall'11 al 18 giugno ogni città del mondo fissa un giorno per il "World Wide Knit In Public Day", cioè lo "sferruzzamento in pubblico". Dobbiamo questa iniziativa a Danielle Landes, che nel 2005 lanciò il World Wide Knit in Public Day, dopo aver realizzato che le knit-amiche ci sono più vicine di quanto possiamo immaginare, ma come facciamo a scoprirle se stanno chiuse in casa con i loro ferri da maglia?
Ed ecco che la knitter americana ha istituito un giorno nel quale tutte le knitters del mondo escono allo scoperto e si mettono a sferruzzare in pubblico per fare gruppo e per attirare anche quelle persone che avrebbero sempre voluto imparare ad andare di dritto e di rovescio ma non sapevano a chi rivolgersi!
Anche noi vogliamo partecipare!!! Durante quest'ultimo incontro ne abbiamo parlato ed abbiamo deciso di "fare l'appello" per le partecipanti proprio qui sul mio blog. Quindi, knitter triestine a rapporto!

QUANDO? Le giornate nelle quali questo progetto potrebbe prendere forma sono da lunedì 13 a venerdì 17. DOVETE DIRMI VOI LA GIORNATA CHE VI POTREBBE ANDARE MEGLIO!

A CHE ORA? Le ore che potrebbero andare bene a tutte sono dalle 10 alle 14, in modo da dare la possibilità a tutte di partecipare, anche chi lavora potrebbe fare una corsa a lavorare una riga durante la pausa pranzo. Io naturalmente sarò presente per tutte le 4 ore, ma chiaramente ognuna può andare e venire a suo piacere.

DOVE? In Piazza Unità attorno alla Fontana dei Continenti!!! Ognuna si porta il suo lavoro e giù andare. (Il progetto di cui parlavamo durante lo S'nd S'nd S non è possibile per mancanza di tempo... questo lo dico per chi era presente, chi non lo era non capisce, quindi può tranquillamente ignorare questa mia parentesi che non succede niente, eh)

Allora, aspetto i vostri commenti e la vostra partecipazione!

5 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

Anche la giornata mondiale! Tra uno sferruzzare e l'altro, fai anche qualche robusta camicia di forza che sicuro può servire!

fiordicactus ha detto...

Che bella idea, chissà se quaggiù, nella Città sulal Costa qualcuno la fa partire questa iniziativa???

Altrimenti, ci sono pochi giorni, ma potrei provarci! ;-)

Ciao, R

Ps. poche foto, perchè mancava Tzugumi???

SONIETSCHKA ha detto...

grrrr e doppio grrrr!

naturalmente io vengo a Ts questo w-e, ma parto l'11 giugno.

sgrunt e bisgrunt!

Le Coccole ha detto...

buha, buhaaa, doppio buahhhhhhh!!! Causa forza maggiore non sono potuta venire :( Però però la WWKIPD non vorrei proprio perdermela, ma aihme, la pausa pranzo è di appena 1 ora ed arrivare fino in Piazza Unità.... non ce la faccio!! E se fosse piazza S. Antonio?? Ci sono le panchine oppure funziona il bordo fontana anche li!! :)) in quel caso si che ce la farei! Mi siete mancate tantissimo e... il cardigan sono sicura che dal vivo è stupendo, ricordo il filato nuvola ed il colore è bellissimo! Tu cmq sei incantevole anche sfuocata!!!
PS: Che bella la nostra stitcher con il pargolo a seguito! ;)

Tibisay ha detto...

@Perline: altro che camicia... la celere...

@Fiore: chissà se ce la fai ad organizzarti! Faccelo sapere! Si, le foto sono poche anche per l'assenza di Tzu ma principalmente perchè la macchinetta ha fatto i capricci!

@Sonia: oh, nooooooooooo... beh, ma ci si vede comunque per una sferruzzatina???

@Giusy: per me non c'è problema, se anche alle altre va bene per me è ok.