domenica 22 luglio 2012

Storia di una Follia di Mezza Estate

Ho un'amica che non abita a Trieste ma, quando ci torna, è tutta un "Sono stata a Carate e ho partecipato ad un WS con Emma Fassio! Mi sono tanto divertita! Ho chiacchierato con Lulù! Le sono arrivate tante nuove lane, vedessi che belle! Come, non riesci proprio ad andarci, nemmeno un giorno? Oooohhh che peccato, beh, insomma, io ho comprato questa, questa e quest'altra e ho chiacchierato con X e Y (sostituire a caso con il nome di qualche blogger o commentatrice).
Ovvio che rosicavo. Certo che si! Una fanatica di rapporti umani e di filati come non avrebbe potuto?
Rosicavo, ma con estrema eleganza. E lei ci godeva, scommetto!
E poi è arrivata Rossella. Una che non ha timore di guidare e di affrontare i chilometri... e che va pazza per i filati ed è tanto curiosa... come me!
E così, in una calda giornata di luglio, siamo partite, come solo due pazze potevano fare, e ci siamo macinate quegli 800 km andata e ritorno per andare e curiosare a Carate Brianza, al mitico Un Filo Di.
Embè. Che ve lo dico a fare, le foto si commentano da sole: un tripudio di filati, una gioia per gli occhi, un magone per il portafoglio, uno struggimento per la scelta. Il tutto sotto lo sguardo (magari un po' perplesso) di Lulù che magari si sarà spaventata un po' a causa degli urletti che mi uscivano inconsapevolmente dalla gola... tipo gnu, presente?
Eeeehhh però non se ne poteva fare a meno... lo shopping virtuale è tanto una bella cosa, ma vedere dal vivo tutto quel morbidume e potersi abbandonare allo spalpucciamento è un'altra cosa, vero.
E poi per me c'era una bella sorpresa: Paola! Che si è riuscita a liberare e così, finalmente, abbiamo potuto incontrarci! Mi ha fatto vedere i suoi maglioni ed alcuni erano veramente splendidi... brava Paola! E poi è una vera esperta di filati... tanto che ha mietuto un discreto bottino pure lei (ops, ora anche il marito lo saprà...) mentre mi illustrava i vari tipi di lana.
Ed io? Beh, ovvio che non potevo essere da meno... avevo giusto bisogno di un gomitolo di Manos Silk Blend per fare un altro Double Mojito e non ho potuto resistere ad una cosa che si chiama La pecora Unica... chi di voi avrebbe potuto???

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Voi a Trieste siete delle pazze scatenate!!! Basta Mojito!!!!!!!!!
Ti aspettiamo quindi anche per qualche workshop di Emma.

Latosca

Tibisay ha detto...

Ehheheheh, Latosca... macchè, un po' d'alcool ci vuole per sopportare la vita! Schero... beh, per il WS vedremo, mai dire mai!

PaolaeMargherita ha detto...

Due donne temerarie, non c'è che dire,ma per la lana cosa non si fa? In attesa del pattern per La pecora unica...

AnnaDrai ha detto...

Ci vuole qualche sana pazzia per andare avanti ;)
Complimenti per la gita, gli incontri e gli acquisti :)
felice estate!

knitting bear ha detto...

Una volta l'ho fatto anch'io, ma per me è più facile perché la distanza è minore. C'è da impazzire, concordo! A ottobre c'è il WS di Donna, mi sa che per quello potrei bissare...

elena ha detto...

Vero che c'è da perdersi? Io ci vado oggi pomeriggio con mia figlia Anna. In teoria la porto perché mi tenga con i piedi per terra, in realtà, essendo una persa come me, temo che il nostro portafogli piangerà disperato :-(
Quasi quasi lascio a casa il bancomat...
Ma a parte i commenti economici, Unfilodi è tutto un altro mondo, Lulù è splendida e come lei le persone che la circondano.
Ogni tanto ci vado anche solo per ricaricarmi... Io a ottobre ci sarò. Pensaci!

Tibisay ha detto...

Paola, ci sto pensando, sai? Il problema maggiore è che vorrei farlo reversibile e questo complica le cose...

Grazie mille Anna! Sulla pazzia sono assolutamente d'accordo, ci mancherebbe!

Eeeeee lo so, caro il mio Orsetto, che a ottobre c'è Donna... mi tenta moltissimo... vorrei tanto venire ma mi sa che resterà un sogno...

Ahahahha Elena, vorrei vedere queste due alle prese con le lane e gli sconti... io sono già pentita, avrei voluto prendere MOLTO di più... per ottobre ci penso, eccome... ma mi sa che... argh... non so, io ci spero...

PaolaeMargherita ha detto...

Valentina,tieni presente che esattamente di fronte a casa mia c'è un bed & breakfast...purtroppo non ti posso ospitare perchè non ho un letto in più, ma se tu decidessi di venire (anche in treno) verrei anche io da Luisa e ti porterei (o vi porterei) avanti e indietro (nonchè verrei a prendervi in stazione, ovviamente). Avvisami per tempo!!!!
Per quanto riguarda il pattern, in effetti il filato si sposerebbe benissimo con un pattern reversibile. Non ho problemi ad aspettare...la pazienza è una delle virtù della brava knitter.
In compenso io stò ragionando su come rendere il tuo Porridge invernale con un filato che ricordi la Ito che hai usato. Spero per settembre di avere prodotto qualcosa di degno rispetto alla versione originale.
Ciao!! Paola

Tzugumi ha detto...

Spero che il nuovo pattern reversibile possa essere realizzato anche con le matasse che hai tinto e che mi hai regalato, quale migliore occasione per usarle?
PS: la prossima volta mollo il pupo e mi offro come autista ;)

Tibisay ha detto...

Paola, non preoccuparti, se vengo (ho detto SE) tyi avviso di sicuro, sei troppo simpatica e mi sono trovata benissimo con te! Il problema è la distanza, ma anche organizzativo. con due bambini in periodo scolastico... insomma, mi ha capito...

Tzugumi ma scherzi, MAGARI! dai che un giorno molliamo baracca e burattini e la facciamo, una gita!
A parte gli scherzi, sto pensano appunto ad un pattern che si possa fare con le lane variegate... una stola semplice ma d'effetto, tipo il Vanilla, che metta in risalto i colori ed abbia un punto che "renda" con tutti i colori... non è facile!

Bai Qi ha detto...

che invidia.... mi piacciono queste idee!!!
che bello sarebbe organizzare un'altra spedizione....

Sabrina ha detto...

ma chi sarà ma questa Bai Qi.... sono io!!!!
solo non sono molto pratica nel lasciare i commenti...

Tibisay ha detto...

Sabrina... Ci organizzeremo! Almeno... Mi piace sognarlo!

Non si dice piacere - La moda passa, lo stile resta ha detto...

ma quanto vi diverite???


brave. brave. brave


http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

Tibisay ha detto...

Parecchio, in effetti!

PaolaeMargherita ha detto...

Per quanto riguarda i bambini in periodo scolastico...ben ti capisco, avendone tre. Tant'è che ogni tanto mi metto lì a ragionare su come e quando raggiungervi a Trieste, per uno dei vostri ritrovi del sabato pomeriggio, nonchè per rivedere una città della quale ho un bellissimo ricordo. "Mai dire mai" afferma il titolo di un film di James Bond...quindi, se per caso decidessi ed hai bisogno, fatti viva........

Tibisay ha detto...

Anche io sono della stessa idea! mai dire mai e... grazie!