venerdì 23 aprile 2010

Post degli acquisti compulsivi, ma anche molto "Beads and Tricks", ma pure un po' fescion

Eccomi di nuovo qua, e in questo periodo non è nemmeno troppo scontato che ci sia... sono piena di cose da fare fin sopra ai capelli, sto lavorando ad un paio di progetti che presto vi farò vedere conclusi e ci si mettono pure i bambini, o meglio le maestre:"Dovrebbe portare entro domani mattina una t-shirt bianca"... che poi sarebbe come l'Araba Fenice: l'avete mai trovata voi una t-shirt bianca senza loghi, senza scritte, senza disegni nei negozi? Mah... vedremo come finirà, intanto io l'ho comprata su Opitec e le maestre aspettaranno un po'. E poi il trenino: da preparare con materiali esclusivamente riciclati, e ASSIEME ai bambini. Che poi sarebbe anche una buona idea, peccato che entrambi i miei figli abbiano la manualità di una melanzana e la velocità di un bradipo in letargo. Insomma, ho imbastito qualcosa con scatole e avanzi di stoffa e se non verrà troppo rivoltante lo posterò. Dopo aver finito di scrostare la colla dalla tavola di cucina, ridotta ormai ad una scultura postmoderna e materica. Ah, la maledizione della bricoleure... voler comunicare ai figli amore per il faidate e non raccogliere altro che mani sudaticce e sbuffi da locomotiva.
Insomma.
Così, per consolarmi, mi sono data agli acquisti. Complulsivi. Perchè un libro di maglia in inglese non basta mai e solo la carta di credito del Marito si frapponeva tra me e gli oggetti del desiderio. Ho vinto io, naturalmente.Nella gioia dell'apertura del portafoglio, mi sono finalmente concessa una cosa che volevo fare da tempo: comprare qualcosina da Alessia, una delle mie blogger preferite, l'Imperatrice del Magico Luppolo e la Dea degli Orecchini. Amo i suoi lavori, così morbidi, puliti, essenziali ed eleganti. Quindi, ecco due paia di orecchini (viola e celeste) che regalerò a due amiche veramente speciali e che mi faranno fare una figura splendida, entrambe amano il rame!E poi un regalino anche per me: una serie di segnapunti in feltro da urlo! Già immagino le signore inesperte e curiosissime, che incontro al venerdì mentre attendo che l'allenamento di basket di Leo finisca, che mi si avvicinano per chiedere delucidazioni... ed io potrò nuovamente maltrattarle senza pietà alcuna!!!
(Alessia, pietà, le foto sono orride, ma lo sai che sono negata!!!)E poi... ho finito un esperimento tratto da un libro di cui avevo già parlato qua, per la precisione si tratta del bellissimo Boutique Knits. Ragazze, il libro è meraviglioso e dà un sacco di spunti fantastici. Come primo esperimento mi sono cimentata con il "Sideways Grande Hat", che poi sarebbe "Cappello con Big Treccia di Lato" ma detto in inglese fa decisamente più effetto.Ed ora la mazzata finale, il post nel post che vigliaccamente nasconde un'animo modaiolo e frivolissimo (MA negherò decisamente che si tratti di un blog di moda). Ispirata dall'Armadio del Delitto e pensando effettivamente a lei, ieri, in occasione di una cena con le amiche, ho rispolverato un capo veramente molto vintage che non indossavo da parecchio tempo, una giacca di seta cinese degli anni '20 del secolo scorso. Fa parte di un completo che comprende giacca, pantaloni e canottierina ed è stato portato da un mio bisnonno Capitano di Lungo Corso direttamente da Shangai. Insomma, un capo di famiglia, dai. La qualità della seta non è minimamente paragonabile a quella che si trova ora, è davvero un altro pianeta. Il ricamo raffigura dei fiori di loto e dei draghi ed è, chiaramente, fatto a mano: in tanti anni non si è "tirato" nemmeno un filo! Ho abbinato questo capo così importate ad una semplice t-shirt bianca con una farfalla nera Max Mara Weekend, ad un paio di jeans Cerruti, a delle pump nere di camoscio, alla mia amatissima collana Chanel e ad una collana con pietre e vetri neri Antonello Serio.

17 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

Al contrario del vulcano dell'Islanda che sparge lapilli e disperazione,tu sei un vulcano di simpatia, di allegria e di fashion favoloso e anticonformista

Lilly ha detto...

che bello il cappellino!!!!io metterei trecce in ogni dove, figurati questo torciglione quanto mi fa gola!
buona giornata, smart woman :) (dove smart sta per elegante, eh, per chi non lo sapesse, che non si pensi che ti paragono ad una macchina dalla forma di una palla!!!!

Rose di Organza ha detto...

anche a me i libri di maglia causano momenti di shopping compulsivo.. io però vado pazza per le raccolte di punti e i libri tipo quelli di Elizabeth zimmermann perchè non ti danno pattern da seguire ma ti insegnano delle tecniche che poi, con la mia mente malata(e le mie fidate raccolte punti), trasformo in miei pattern personali.. sono pazza lo so!

Tzugumi ha detto...

Io adoro gli orecchini di Alessia, sono degli oggetti di vero e proprio design...purtroppo sono allergica ai metalli in genere e non potrei mai indossarne un paio, anche se la tentazione è veramente forte. Il giacchino è veramente bello, soprattutto se indossato con eleganza da una modella nata come te :)

CRISTINA SPEROTTO ha detto...

Ti adoro. Solo questo.
:-))))))))))))

Cristina

Tibisay ha detto...

@Perline: sei sempre un tesoro, grazie mille! Certo che un vulcano, eh...

@Lilly: sai che il torciglione è applicato e non lavorato insieme? Pazzesco, no? E per la Smart... beh, io la forma tondeggiante ce l'avrei anche, eheheheheh...

@Rose di Organza: ma che brava!!! Io ancora niente pattern fai da te... devo proprio seguire un modello!

@Tzugumi: vedo che abbiamo gli stessi gusti... grazie dalla modellONA.

@Cristina: il sentimento è reciproco, te lo assicuro!!! magari un giorno molliamo i mariti e ci sposiamo, che ne dici?

emmafassio ha detto...

Shopping geniale:) E che meraviglia, tutte le creazioni:):) Brava bravissima:) Un abbraccio

Rose di Organza ha detto...

come inventiva sono brava.. i risultati però a volte lasciano desiderare (ma io non mi arrendo, disfo e ricomincio!)

Alessia ha detto...

Nooo... meravigliosa la giacca!!! I love Vintage... e adoro te, la tua verve e il tuo modo di raccontare!
Grazie per aver mostrato i tuoi acquisti beadsandtricckosi, e per le foto, lo sai che ho tanti consigli sparsi sul mio blog???
Un abbraccio, buon lunedì!
Alessia

la.daridari ha detto...

che meraviglia quella giacca! e anche i tuoi abbinamenti...
adoro il tuo stile frivolo-ironico-fashionista!

Val_ ha detto...

Che meraviglia quella gicca...e poi ti sta proprio bene.
Il cappellino è un amore, non dimenticarti di farci vedere anche i nuovi lavori che tirerai fuori dai tuoi libri.
:)
Valeria
Ps: complimenti per la scelta degli orecchini di Ale!

Tibisay ha detto...

@Emma: grazie mille, detto da te, poi!!!

@Alessia: prego, figurati, era il minimo mi pare!!! E per i consigli... è che manco proprio io di me stessa... magari mi sforzo ma se non trovo altro posto che una cucina buia... allora anche con i migliori consigli del mondo non combino nulla!!!

@Daria: grazie mille, sei gentilissima.

@Val: non mancherò sicuramente!!! E presto anche!!!

L'armadio del delitto ha detto...

Una giacca degli anni 20, però! Assomiglia ad una giacca indiana vintage che mi ha dato mia suocera... mai fotografata (non ancora).

elena fiore ha detto...

Io sarei curiosa di incontrare te e Verde Salvia, mettermi un cerotto sulla bocca e sentir parlare solo voi.
Poi, dopo una mezza, intrufolarmi anch'io per dare il via al repertorio di scemensuole di 3 quarantenni (chi più, chi meno) che invece di divulgare pillole di saggezza, pare siano (con tutto rispetto) una più picchiatella dell'altra :-)
Prima !!!
Ps: e la prossima volta ti commento pure il tuo stacco di coscia!
Besùn, ciao
elenita (scemunita) :-D

Tibisay ha detto...

@ll'Armadio: allora non vedo l'ora di vederla fotografata, la tua dico...

@Elena: ohibò... e Verdesalvia chi sarebbe? Urge un controllino... Elena se non stai attenta rischi di rimanere contagiata...

Fata Bislacca ha detto...

Ma che postone.... non so da dove iniziare a commentare...
Le meraviglie di Alessia?
Il tuo berrettino simpaticissimo o il tuo smagliante ed orgoglioso (giustamente) sorriso???
Mi arrendo e ti lascio semplicemente un bacione e mi associo al commento di Paola (perline e bottoni)!
Cathy

Tibisay ha detto...

Grazie mille cara Fata.