venerdì 5 febbraio 2010

PIKE

Ve lo ricordate il lavoro con il Magico Luppolo arrivato fresco fresco dall'America? Ebbene, è finito. Bloccato. Cucito. Stirato. Indossato. Eccoloqua.
Il modello originale l'ho preso da qua, direttamente sul sito della Berroco.Ma a me sta molto meglio, diciamocelo. Insomma, quella dolcevitina striminziata al posto della mia supercamicia nuova non ha paragone, no?Ecco anche la spilla nuova fatta per l'occasione. Si, giusto per esagerare.Ed ora è il momento delle note personali. Voglio dire... ma quanto sono cambiata? Quanto questo nuovo mondo delle Esperte Tricoteuse mi ha preso? Lavorare a maglia mi è sempre piaciuto ma da quando frequento personaggi come Alessia e Tzugumi sono stata catturata dal Vortice TricotChic. Alle anime meschine che mi chiedono informazioni su cosa stia facendo (perchè bisogna assolutamente portarsi il lavoro ovunque):"Ah, che bello, sta facendo a maglia..." Rispondo con tono sprezzante (povero mortale, non PUOI capire):"No, io faccio TRICOT. Vede? Questo cashmere viene dalla Mongolia, me l'ha portato uno sherpa nepalese che ha camminato chilometri pur di farmelo avere... questi ferri? vengono dall'America, sono in batulla multicolore e ne hanno abbattute 3 per fare il set che ho in mano... come dice? Le piace il modello? Si, anche a me, l'ho preso in internet GRATIS, le spiegazioni sono in inglese ed ho dovuto fare un corso speciale per capire le abbreviazioni ma NON IMPORTA, ne vale la pena pur di avere un capo originale... perchè lavoro con i circolari? NON sono circolari, è il Magico Luppolo!!! COME sarebbe a dire che non sa cosa sia??!!! Non mi dirà che Lei usa ancora i ferri dritti??? TROGLODITA!!!" Si, perchè le Esperte Tricoteuse non usano la lana comprata in negozio, GUAI ai gomitoli tradizionali! E fa tanto fine parlare il gergo di CHI SA e guarda con un'aria un po' pietosa chi si ostina a lavorare con i ferri dritti... Uma Thurman non lo farebbe mai... ed io posso forse essere da meno di lei?

Però una cosa ve la devo confessare... ad indossare un maglione che si chiama PIKE mi ci devo ancora abituare...

13 commenti:

CRISTINA SPEROTTO ha detto...

no, non c'è proprio paragone. Su di te è tutta un'altra cosa...
e poi la gioia incredibile, sempre la stessa che ti nomino, che sprizza dai tuoi occhi in ogni tua foto... marito proprio fortunato :-))

Perline e bottoni ha detto...

Ma che precisione nei punti! Ma il magico luppolo non serve solo per fare la maglia circolare?! Mi stai facendo confondere...

try2knit ha detto...

eheheh.. mi sa che ti devi arrendere cara mia.
Il tuo è proprio un blog di moda!
;)
T2K

méli-mélo ha detto...

Io di magic loop e quant'altro capisco molto poco ma i risultati di cotanta fatica li apprezze eccome! E la camicia surclassa di 500 punti il maglioncino misero e dal colore turpe! Bravissima.
Vannalisa

Tzugumi ha detto...

Salve, sono il Personaggio. Abbia pazienza, purtroppo lei ha scelto la pillola blu e capirà da sè che nulla può esser più come prima, ciò che lei chiama magic loop altri lo definiscono ferri corti col cavo,e quando lei tricotta o knitta, altri, ahimè, "fanno a maglia". E' il duro prezzo della pillola blu...sicchè...
PS: il modello nella tua realizzazione è già splendido di per sè, poi lo sai che qualsiasi capo indossato da te diventa meraviglioso!

Tibisay ha detto...

Alura... in megaritardo ma...

@Cristina: grasssie grassie... inoltrerò al marito fortunato (così finalmente se ne renderà anche conto, eheheheh...)

@Perline: no, i ferri circolari (che io chiamo Magico Luppolo) servono anche a fare le fighette lavorando come se fossero dei ferri dritti... in realtà io li trovo più comodi perchè, essendo più corti, il lavoro non pesa e riesci a lavorare in poltroncine e sedie piccolissime senza che il ferro urti il bracciolo... non so se mi sono spiegata bene...

@T2K: questa poi... ma come??? E io che avevo fatto anche la precisazione... INZOMMA, UN PO' DI RIZPETTO, ORPO... (gh gh gh...)

@Vannalisa: vero? La camicia è chicchissima... ne sono molto orgogliosa. Avevo visto una simile sul sito della Rowan e ho girato mezza Trieste (diciamo pure tutta, va...) per trovarne una simile!!!

@Tzugumi: ahimè, il magico Luppolo oggi mi ha tradito... ho scoperto che i ferri numero 3,5 hanno la vite "spanata" e non si avvitano sul cavo... tragedia, che farò??? Dovrò tornare ai miserevolissimi ferri dritti seppure per un minilavorino??? Dilemma atroce ed amletico...

Alessia ha detto...

ah ah ah, bello bello essere tra chi SA (vabbè, io solo quacosina di crochet, ma meglio di niente :D) e strepitosa la "pike", ti sta da Dio malgrado il nome un pò inusuale ;)

Alessia ha detto...

Pike o non Pike sei stata bravissima, e il risultato è stupendo!!

E poi io e Tzu non siamo così snob!!! Usiamo lana riciclata a gogo, io ho un'intera scorta di dimensioni inimmaginabili di lana vintage donata da mia suocera...
E però... un po' lusingata lo ono... no molto di più! Grazie per i sorrisi/risate che mi fai sempre fare!!
Un abbraccio molto chiccoso,
Alessia

Tibisay ha detto...

Bene, ora ho l'approvazione delle due Alessie e sono felice.

Pure io uso lana riciclata a go-go... anche srotolando maglioni di marca ARGH... forse non vale come riciclo, ora che ci penso, peròòòòòòòò...

AnnaDrai ha detto...

sei una splendida modella sorridente e se sapessi tricottare sarebbe uno dei miei modelli preferiti ;)

Tibisay ha detto...

Grazie mille, Anna!!! Mi ha dato molta soddisfazione farlo... ed ora lo indosso spesso, si può mettere in molti modi!!!

Fata Bislacca ha detto...

Oh me lo ero persa... Fantastico!!! Un bacione, Cathy

crochetdoll ha detto...

... e non potevo che precipitarmi appena possibile a vedere con i miei occhi golosi questa maglia/gilet ....aahh ora mi è chiaro il modello: chebelllllastrana e semplice!!!
Certo magie del Magico Luppolo, ma non solo, my dear, ma non solo!!! :-)
Felice tricot!!