martedì 15 settembre 2009

Sperando che le Poste non ne perdano nessuna...

Tutto nasce un giorno al supermercato. C'erano in offerta dei bei pacchetti di buste e bigliettini tutti colorati: non potevo presistere, quindi ne ho comprati tre confezioni, le più allegre. I mesi passavano e le confezioni restavano dimenticate in un cassetto. Poi è arrivata l'estate. Quest'estate faceva caldo. Molto caldo. Una delle poche cose che riuscivo a prendere in mano senza sudare erano l'ago, il filo e piccoli pezzi di tela di cotone. Ma da soli mi sembravano tristi, poverini... pensa che ti ripensa, alla fine ho deciso di unirli ai bigliettini e di farne delle confezioni per qualche regalino all'ultimo minuto. Ed eccoli qua, per incollare il ricamo sul bigliettino ho usato lo scotch biadesivo:Nel dettaglio ecco gli azzurri...... i rossi...... ed i gialli.
Così mi sembrava incompleti, però.
Per pura fortuna a casa avevo delle scatole perfette per loro e così è nato questo progettino. Veloce veloce, soprattutto nella confezione delle scatole, ed ho pensato di condividerlo con voi. In effetti, in rete ci sono moltissimi tutorial sulla ricopertura di scatole con la stoffa, ma ce ne vuole sempre tanta o ci vuole pratica nel cartonnage... io non avevo nè una nè l'altra, quindi ho pensato di usare la stoffa come fosse carta e sono decisamente soddisfatta del risultato anche se, ovvio, ha un ampio margine di miglioramento...
Ecco il materiale che ho usato: scatole, stoffa di cotone nel colore abbinato ai biglietti, forbici, colla vinilica leggermente diluita, pennello. Ho dimenticato di fotografare del cartoncino color crema e dello scotch biadesivo.Per prima cosa ho spennellato il coperchio con colla e l'ho posizionato sulla stoffa, calcolando ad occhio l'ingombro della stoffa, calcolando in abbondanza.Ho, quindi, tagliato la stoffa "a croce" come se fosse un foglio di carta, calcolando che i ripieghi dovevano essere alti almeno il doppio dell'altezza del bordo del coperchio e larghi circa mezzo centimetro in più del suddetto coperchio.Ho praticato un taglietto in obliquo per agevolare la piegatura della stoffa. Solo su due ripieghi opposti ho spennellato la colla lateralmente...Ed ho piegato la stoffa, creando, così, un "ripiego pulito".A questo punto ho spennellato generosamente i lati del coperchio ed ho fatto aderire PRIMA i lati senza "ripiego pulito", premendo bene i bordi, e DOPO i lati con il famoso "ripiego pulito". Così la rifinitura risulta perfetta. Sul fondo del coperchio ho passato ancora della colla per rendere il tutto molto solido.
cco come risulta l'angolo della scatola. Per pulire i residui di colla si può usare uno straccio umido. Per l'altra parte della scatola ho fatto esattamente la stessa cosa.Ora bisognava pensare alla parte interna della scatola. Per rifinirla ho tagliato un rettangolo prendendo le misure sul fondo del coperchio. Poi ho fatto le eventuali correzioni ed ho praticato un tagliettino in isbieco sugli angoli per facilitare l'inserimento del cartoncino.Per il fondo della scatola dovevo creare un separatore. Ho tagliato un rettagolo più grande del fondo e al centro ho fatto una doppia piega, che servirà a tenere divisi i bigliettini dalle buste. Più facile a dirsi che a farsi.Per incollare i due pezzi di cartoncino ho usato il biadesivo.Ecco come si presentava la scatola vuota.Sul coperchio ho incollato, sempre con il nastro biadesivo, un bigliettino, scegliendo il più carino.Ed ecco il lavoro finito.Le scatole aperte...... e chiuse.

2 commenti:

Saby ha detto...

sono bellissimi!!

Tibisay ha detto...

Grazie!!!