sabato 14 novembre 2009

Ho ricevuto un premio!!!

Ho appena scoperto che la cara Lilly mi ha insignito di un premio (che bello, che brava, come parlo bene...). ma dico, sei sicura che me lo meriti? Io dico di no, ma se insisti credo che dovrò accettarlo, dammelo qua, oh come mi dispiace accettarlo (lacrima di coccodrillo), che bella questa gattocoppa... Vengo poi a sapere che ci sono delle regolette da seguire, e ci sto anche su queste, quindi procedo.
Regola numero Uno: citare chi ci ha premiati (ffatto!)
Regola numero Due: scegliere 14 blogs a cui vogliamo consegnare a nostra volta il premio. E qua portei anche scatenarmi, ma mi terrò tranquilla e li nominerò con calma spiegando anche le motivazioni:
La Fata Bislacca, perchè con il suo mondo allegro e colorato mi ha aperto le finestre su un'allegria che per me era chiusa da tempo. E con la quale vorrei bermi un grappino, prima o poi (la fata mi pare una da grappini, a voi no?)
Crochetdoll, perchè attraverso il filo che annoda e riannoda vedo la mia nonnina (no, non è che Crochetdoll sia PARTICOLARMENTE anziana, è che la mia nonna faceva magie all'uncinetto) come sarebbe potuta essere "ai miei tempi" e mi fa tanta tenerezza.
Aliola, perchè non lo saprà mai, non parla l'italiano e mi piace proprio per questo. Ah, si... anche perchè saccheggio tutti gli schemi che crea... ma questo non conta, vero?
Alessia, perchè ha una pazienza infinita, risponde sempre alle domande, è stata una delle prime a visitare il mio blog e, mossa a compassione, anche a partecipare al mio primo Giveaway. Anche se poi non ha vinto. Malgrado avessi truccato l'estrazione. Per cui, misera, le diamo almeno questo premio. A cui lei non risponderà perchè ha già detto che non lo farà mai. Tant'è. Mi va così. Olè.
AnnaDrai, perchè, assieme ad Alessia, è stata una delle prime a "frequentarmi" (donna coraggiosa). E anche perchè ha vinto il mio primo Giveaway. Truccato. Di cui sopra. Si dimostra tenace, quindi, come non darle questo premio, in caso contrario avrebbe comunque trovato il modo di prenderselo da sè.
Saby, perchè sono eoni che ci conosciamo, come potrei non darle un premio per avermi sopportato tutti questi anni?
Tzugumi, perchè le piace la Yoshimoto ed ha abitato a Trieste. Magari un giorno ci ritorna e mi conviene tenermela buona. E poi magari me lo porto a bere un bicchierino di vino e le frego i Crocs azzurri. E glieli butto a mare.
Elena Fiore, perchè è l'Ineffabile, l'Eterna, l'Unica. nonchè mia spacciatrice personale di sostanze illecite (leggi: pellicola hydrofree, tuttora sconosciuta nelle perdute terre del Nordest). Se non lei, chi? Se non ora, quando? Se non perchè, quando mai? Se non basta con le domande sceme, continuo?
Francesca, perchè ha un modo tutto suo, elegante, discreto, finissimo, di creare e perchè ha la Cinquecento come me.
Ila, perchè le sue creazioni sono coloratissime, allegre e matte da legare. E mi piacciono le persone un po' strane.
Kosenfuru mama, perchè fa delle foto stupende e io no. Perchè ha un marito con l'orecchino al labbro (si dice così o si dice "labbrino"?) e io no. Perchè può andare quando vuole a Bolognaarte e io no. E se questa non pare una motivazione sufficiente a me si.
Fra, perchè lavora la lana.
Silvia, perchè fa delle cose stupende con la macchina da cucire ed io sono invidiosa. Magari, lusingata, mi ammanisce qualche segreto...
Me ne manca uno ma non amo le regole, per cui farò finta di averne scritti 14 e non 13... e, come dice la mia amica Lilly, "comprenderò bene chi non vorrà continuare la catena perché probabilmente altre volte non lo farò neanche io!"
Quindi, regola numero Due: fffatto!!!
Regola numero Tre: il questionario di 10 domande!!! WOW!!! Non vedevo l'ora!!! Adoro i questionari!!! In realtà ho accettato le due regole di cui sopra solo per poter rispondere al questionario, che ci volete fare, a chi le telenovelas, a chi la cocaina e a chi i questionari...

In quale animale ti reincarneresti? In un gatto. Preferibilmente nero. O in una bestiaccia di quelle a pelo riccio rosso, con un pessimo carattere, mi pare che si chiamino Devon Rex.

Di chi o di che cosa non potresti fare a meno? Di mio marito (quanche volta passa a leggere), dei miei figli e di una montagna di libri.

Cosa apprezzi di più in una persona? L'onestà. Dote rara di questi tempi, purtroppo. Ma anche l'umorismo e la voglia di stare in compagnia.

Di che colore preferisci vestirti? Ehm... il nero è un colore?

Definisciti in tre parole: uuuuhhh (non vale come parola, eh...)... direi... testarda, permalosa, nostalgica.

Un viaggio che vorresti fare: berlino, a vedere il Pergamonmuseum con mio marito e i figli.

Citazione preferita: mmmmmmm... "carpe diem" direi che va abbastanza bene, al momento... ma anche "bevi con il tappo" va altrettanto bene...

Cosa ti piacerebbe fare: creare, vivere comodamente, avere uno stuolo di domestici che pulisca la casa al posto mio per poter oziare quando mi va.

Se non ti dedicassi a quello che fai cos'altro ti piacerebbe fare? La pittrice. Per davvero, però.

Qual è la tua stravaganza? Devo mangiare con il tavolo apparecchiato perfettamente sennò sto male, devo mettere ad asciugare la biancheria partendo dal "pezzo" più piccolo e finendo con il "pezzo" più grande, quando mi chiamano al telefonino lascio squillare almeno 3 volte prima di rispondere, canto per le scale di casa davanti al cane dei vicini, se una persona ha un nome buffo gli scoppio a ridere in faccia (e con un marito che ha degli incontri diplomatici vi assicuro che non è il massimo), devo essere vestita almeno con un capo d'abbigliamento nero sennò non esco di casa, insomma, se volete continuo ma non so se è il caso...

13 commenti:

silvia ha detto...

Oddio, ho gli occhi sbarluccicosi...sono io quella citata? Eh sì, sono proprio poco abituata a queste cose...ma mi piacciono tanto!
Grazie del complimento, hai un bonus per una mega lezione di cucito gratis, vieni a Padova? :-)

Lilly ha detto...

sei stata troppo divertente, come sempre mi metti allegria e confermo di aver fatto la scelta giusta passandoti il premio!buona domenica :)

Tzugumi ha detto...

Ahahahahahah e va bene, quando torno a Trieste facciamo il rito dell'annegamento dei crocs azzurri!!! Lo facciamo a Barcola o al molo Audace? Poi però resto senza ciabattine :((((

Certain Creatures ha detto...

Dai che carina!!! Mi sono divertita un sacco a leggere questo post!! Grazie, ma veramente grazie di cuore d'aver pensato a me! ;)
un abbraccio da qui
e
buon inizio settimana!
Francesca

Tibisay ha detto...

@Tzugumi: ok, vada per molo Audace... se te li annego POI ti compro un paio di scarpe tacco 10, alè!!!

AnnaDrai ha detto...

Grazie per aver pensato a me :) mi piacciono queste descrizioni di ognuna, molto simpatiche eheheh :D

The Indie Handmade Show ha detto...

Direi che questo premio casca proprio a fagiolo: è la prima volta che vengo qui e già scopro tutte queste cose su di te. Una su tutte è sche scrivi benissimo e sei troppo divertente. :)
Le bluse per la mamma del post precedente sono una meraviglia!
A presto,
Maria

crochetdoll ha detto...

ma daiiii! che carina a citarmi tra i tuoi 14!!!! questo post è davvero forte!!!!
Grazie e buona settimana (e torno a trovati!)

elena fiore ha detto...

'A pazzariella :-) !!!
E se il telefono squilla 4 volte anziché 3, che succede???
Grazie per avermi pensato, e per avermi circondato di nomi (Fata, Anna, Crochetdoll...) a me carissimi!

Buona giornata pop, ciaussss°*°
elenita

Alessia ha detto...

Ma certo che rispondo!! Dov'è che ho detto non rispondo?? casomai ho detto che fermo la catena, ma il grazie sentito e dal cuore è doveroso, e io rispondo che ti sono grata per aver pensato a me, per avermi fatto un regalo e per aver scritto questo post così carino!
Un bacio,
Alessia

Fata Bislacca ha detto...

Non si fa!!! Accipicchia mi era sfuggito questo tuo post!!! Ebbene no, non sono tipa da grappino, devo essere caduta nella botte da piccola, come Obelix nella pozione magica!!! Sono proprio fuori così di mio!!! Ma un fragolino di quelli buoni ce lo possiamo sorseggiare allegramente insieme, o qualche truffe doppia cioccolata fondente che si aggrappa ai fianchi e non ti lascia più!!! Grazie carissima, hic, mi vien la "ciücchetta" al solo pensiero! Cin-cin e buon inizio anno!
p.s. grazie per il premio, anche io sono una "terribile interruttrice di catene" ma sono felice che tu abbia pensato a me (e grazie per le tue bellissime parole, son qui che faccio le fusa dalla gioia!). A presto, Cathy

Fata Bislacca ha detto...

Non si fa!!! Accipicchia mi era sfuggito questo tuo post!!! Ebbene no, non sono tipa da grappino, devo essere caduta nella botte da piccola, come Obelix nella pozione magica!!! Sono proprio fuori così di mio!!! Ma un fragolino di quelli buoni ce lo possiamo sorseggiare allegramente insieme, o qualche truffe doppia cioccolata fondente che si aggrappa ai fianchi e non ti lascia più!!! Grazie carissima, hic, mi vien la "ciücchetta" al solo pensiero! Cin-cin e buon inizio anno!
p.s. grazie per il premio, anche io sono una "terribile interruttrice di catene" ma sono felice che tu abbia pensato a me (e grazie per le tue bellissime parole, son qui che faccio le fusa dalla gioia!). A presto, Cathy

Tibisay ha detto...

Vada per il fragolino, cara!!! Anche la cioccolata va bene pure... e quasivoglia di goloso che possiamo aggiungerci, tanto sotto tutti i colori chi la nota la ciccia??? Un bacio e buon proseguimento anche a te!!!